Picchia padre e nonno per farsi dare i soldi per la droga nel Pavese

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
carabinieri_ansa

La vicenda è avvenuta nell'Oltrepò Pavese. A chiamare i carabinieri e i soccorsi è stato il padre del tossicodipendente

Arrestato per aver picchiato il padre e il nonno di 90 anni. I due si erano rifiutati di dare all'uomo, tossicodipendente, i soldi per comprarsi una dose di droga. A eseguire l'arresto sono stati i carabinieri di Rivanazzano, in provincia di Pavia, nell'Oltrepò Pavese.

L'arresto

A chiedere l'intervento dei militari è stato il padre di 70 anni del tossicodipendente, dopo che il figlio aveva rubato in casa alcuni oggetti e aveva aggredito lui e il nonno. I carabinieri hanno soccorso l'anziano, che era riverso a terra con il volto insanguinato. Poi hanno rintracciato il nipote e lo hanno portato in cella. Ora si trova in carcere a Pavia con le accuse di lesioni aggravate da vincolo di parentela, maltrattamenti in famiglia e furto.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.