Comune di Milano vende 15 caserme allo Stato: incasso per 63,2 milioni

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)
polizia_ansa

Le 15 strutture sono attualmente occupate e utilizzate dalle forze dell'ordine. Si tratta di cinque stazioni dei Carabinieri e dieci commissariati di Polizia 

Il Comune di Milano ha venduto allo Stato 15 caserme, attualmente occupate e utilizzate dalle forze dell'ordine. L’incasso totale realizzato grazie alla compravendita è pari a 63,2 milioni di euro. Si tratta di cinque stazioni dei Carabinieri e dieci commissariati di Polizia.

Il commento dell'assessore al Demanio

"Ci è sembrato molto utile - sottolinea l'assessore al Demanio, Roberto Tasca - vendere degli immobili che non rientrano nei programmi di utilizzo per le nostre funzioni istituzionali, e che quindi continueranno nel tempo ad ospitare le forze dell'ordine. Abbiamo approfittato di una possibilità prevista dall'ordinamento vigente - continua l’assessore -, perseguendo così l'interesse economico del Comune e garantendo la continuità del lavoro prezioso di chi si occupa della nostra sicurezza". L'atto di compravendita è stato siglato da Invimit Sgr, società immobiliare controllata dallo Stato, e dall'amministrazione comunale.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.