Violenza sulle donne, tre mariti allontanati da casa nel Bergamasco

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

In tutti i casi, avvenuti a Misano Gera d’Adda, Bottanuco e Boltiere, sono state eseguite misure precautelari o cautelari nei confronti dei compagni violenti 

Eseguiti tre interventi nel Bergamasco per contrastare le violenze subite dalle donne in ambito domestico. In tutti i casi sono state eseguite dai carabinieri di Treviglio, in provincia di Bergamo, misure precautelari o cautelari nei confronti dei compagni violenti.

I tre casi di violenza

A Bottanuco i carabinieri hanno allontanato dalla casa familiare con divieto di comunicazione con la moglie un egiziano di 38 anni che, secondo le ricostruzioni, dal 2017 maltrattava la moglie, una sua connazionale più giovane. A Misano Gera d'Adda è stato allontanato d'urgenza da casa un uomo, un romeno di 42 anni, che ha aggredito la moglie convivente e sua connazionale, anche davanti ai loro quattro figli. La vittima era già seguita da un centro antiviolenza. È accusato di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale e lesioni personali aggravate. Infine a Boltiere è stato allontanato da casa un uomo di 62 anni per violenze nei confronti della moglie, dalla quale ha avuto un figlio ora trentenne. La donna in più occasioni è dovuta ricorrere alle cure mediche, anche per fratture.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.