Scala, Pereira alla prima dell'Attila: "Lirica è eccellenza da export"

Lombardia
Alexander Pereira con il sindaco di Milano Giuseppe Sala (ANSA)

"L'opera lirica - ha spiegato il sovrintendente della Scala - è nata in Italia. Questo Paese ha delle eccellenze che è importante riuscire a portare anche all’estero ". In cantiere nuovi progetti in Arabia Saudita

"La prima della Scala è la più importante al mondo, è una vetrina con cui presentarsi a tutti". Lo sostiene il sovrintendente della Scala Alexander Pereira, che ha parlato di futuri progetti all'estero, anche in Arabia Saudita. "L'opera lirica – sottolinea Pereira - è nata in Italia. Questo Paese ha delle eccellenze come l'opera lirica e la Scala. E trovo molto importante in questo momento portare questa eccellenza italiana nel mondo in una serata così, ma anche di andare in Cina, in Arabia Saudita, in Australia, in America, come facciamo in questi mesi".

Progetti con l’Arabia Saudita

La speranza del sovrintendente è che "gli imprenditori italiani seguano questa istituzione per far capire che l'Italia è un Paese di grande importanza". Alla prima della Scala sarà presente anche il ministro della Cultura saudita Bader bin Farhan al-Saud. "Con lui stiamo parlando di progetti insieme", conclude Pereira.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.