Accoltella la madre e si taglia la gola nel Pavese: morto 18enne

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

È morto in ospedale Alessio Di Leo, il 18 enne di Broni, in provincia di Pavia, che nella notte tra il 5 e il 6 dicembre ha prima accoltellato la madre e poi con lo stesso coltello a serramanico si è tagliato la gola in più punti

Non ce l'ha fatta Alessio Di Leo, il 18 enne di Broni, in provincia di Pavia, che nella notte tra il 5 e il 6 dicembre ha prima accoltellato la madre Maura Amapane, 43 anni, e poi con lo stesso coltello a serramanico si è tagliato la gola in più punti (LEGGI QUI LA NOTIZIA). Le sue condizioni erano apparse gravissime: i tentativi dei medici dell'ospedale San Matteo di salvarlo sono risultati vani. Sta meglio invece la madre, colpita dalla coltellata del figlio tra il petto e la spalla.

La tragedia

La tragedia è avvenuta nella loro abitazione di Broni (Pavia) al culmine di una lite. L'altro figlio della donna, un ragazzo di 20 anni, era stato il primo a soccorrere i propri familiari e a chiedere l'intervento del 118.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.