Mafia, arrestò il fornitore del tritolo di Capaci: premiato poliziotto

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)

Fra i successi professionali di Perria, c'è anche "la cattura del noto terrorista giordano Al Molky, responsabile dell' omicidio del cittadino americano Leon Klinghoffer in occasione del sequestro della motonave Achille Lauro"

Il periodico "Stop Secret" ha assegnato il premio alla carriera, nell'ambito dell'Investigation&Forensic Award, al vicequestore di polizia Graziano Perria, dirigente della divisione anticrimine della Questura di Treviso. Tra i tanti risultati raggiunti, aveva arrestato Cosimo D'Amato, il pescatore che aveva recuperato in mare e consegnato alla mafia il tritolo poi usato per gli attentati di Capaci e di via D'Amelio del 1992 e per quelli di Roma, Firenze e Milano del 1993.

La cerimona di premiazione

La cerimonia di consegna si è svolta a Milano. Fra i "successi professionali che hanno fatto conoscere e apprezzare anche all'estero" Perria, è scritto nelle motivazioni, c'è "la cattura del noto terrorista giordano Al Molky, responsabile dell' omicidio del cittadino americano Leon Klinghoffer in occasione del sequestro della motonave Achille Lauro". Perria, viene ricordato, nel 2013 ha ricevuto anche "il prestigiosissimo Premio Internazionale "Joe Petrosino", consegnatogli a New York presso il Palazzo delle Nazioni Unite".

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.