Dalmine, lavoratori in nero: chiusa discoteca

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)
carabinieri_ansa

I carabinieri di Treviglio hanno sospeso l’attività di un locale dove, secondo quanto accertato dai militari, 4 dipendenti su 10 lavoravano in nero 

I carabinieri di Treviglio hanno sospeso l’attività di una discoteca di Dalmine, in provincia di Bergamo, dove, secondo quanto accertato dai militari, 4 dipendenti su 10 lavoravano in nero. I titolari dell’esercizio sono stati multati. Inoltre, all’esterno del locale è stato predisposto un posto di blocco: grazie ai controlli sono state ritirate quattro licenze di guida ad altrettanti avventori che avevano assunto alcol o droga. Di recente lo stesso locale era stato teatro di risse ed aggressioni, inoltre, era già stato chiuso due volte nel corso del 2017 per irregolarità in materia di ordine e sicurezza pubblica.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.