Petardi come bombe a mano sequestrati nel Lodigiano

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
carabinieri_ansa

Il materiale è stato trovato a Sant'Angelo Lodigiano, nella casa di un 23enne. Il giovane è stato denunciato per detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente

Petardi potenti quanto bome a mano sono stati sequestrati dai carabinieri a Sant'Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi. Qualche notte fa alcuni cittadini avevano sentito forti esplosioni in periferia: da qui le indagini. I militari hanno individuato la casa di un ragazzo di 23 anni e, dopo un'attenta perquisizione domiciliare, hanno trovato nell'abitazione 14 petardi, del tipo cipolla del peso di 160 grammi ciascuno, detenuti illegalmente, di fabbricazione illegale e privi di ogni forma di etichettatura.

Il sequestro del materiale

Tutto il materiale trovato è stato sequestrato, in attesa delle verifiche tecniche e successiva distruzione a opera degli artificieri. Il 23enne è stato denunciato per detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.