Pavia, incendio in un’azienda: condannato ex vigile del fuoco

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)
toga_ansa

L’uomo è stato riconosciuto colpevole di aver appiccato le fiamme all’ingresso della ditta in liquidazione dove avevano lavorato i genitori. I fatti risalgono al 19 luglio 2015 

Sei mesi di reclusione. È questa la condanna inflitta dal tribunale di Pavia a un ex vigile del fuoco, accusato di aver provocato un incendio doloso nel parcheggio di una ditta di Pieve del Cairo, nel Pavese. I fatti risalgono al 19 luglio del 2015. L’uomo, 49 anni di Mede, centro in provincia di Pavia, è stato riconosciuto colpevole di aver appiccato le fiamme all’ingresso dell’azienda in liquidazione, dove in passato avevano lavorato i genitori. Il rogo aveva distrutto quattro camion della ditta. A incolpare l’uomo sono stati alcuni testimoni e le immagini delle telecamere di videosorveglianza. L’ex vigile del fuoco è stato condannato anche al pagamento di 35 mila euro come risarcimento all’impresa.
 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.