Varese, minaccia madre disabile con coltello per soldi: arrestato

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
soldi_ansa

Quando i carabinieri sono arrivati nell'appartamento della famiglia, il giovane si è scagliato contro di loro con il coltello tra le mani

Un ventenne italiano di Cassano Magnago, in provincia di Varese, è stato arrestato dai carabinieri per aver minacciato con un coltello la madre disabile, per costringerla a dargli del denaro, ieri notte nella loro abitazione nel comune del varesotto. Quando i carabinieri sono arrivati nell'appartamento della famiglia, il giovane si è scagliato contro di loro con il coltello tra le mani.

L'arresto del giovane

Dopo una breve colluttazione nella quale i militari hanno riportato qualche escoriazione, il ragazzo è stato arrestato con l'accusa di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale ed è stato portato in carcere a Busto Arsizio (Varese). La madre e il padre, presente durante l'aggressione, hanno raccontato di essere vittime dei maltrattamenti del figlio da mesi.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.