Lodi, picchiava madre e familiari: arrestato 39enne tossicodipendente

Lombardia

Le violenze servivano a estorcere il denaro per l’acquisto di quantitativi sempre più importanti di droga. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Lodi

Un uomo di 39 anni, tossicodipendente, è stato arrestato a Lodi Vecchio, centro in provincia del capoluogo, perché picchiava e minacciava i familiari per estorcere loro il denaro che gli serviva per acquistare quantitativi sempre più importanti di droga. Il 39enne malmenava i familiari che convivevano con lui, compresa la madre, una donna di 80 anni, e sottoponeva a violenze fisiche e psicologiche anche i parenti che non abitavano nella sua stessa casa. L’uomo, arrestato dai carabinieri, è stato messo sotto controllo dalle forze dell'ordine per settimane e, dopo il fermo, è stato rinchiuso nel carcere di Lodi.
 

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.