Milano, pusher con una pistola modificata arrestato in un parco

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

L’uomo, con precedenti, è stato fermato per spaccio e detenzione di droga e possesso di un'arma clandestina. Gli agenti lo hanno bloccato dopo aver assistito alla vendita della droga 

Un pusher di 43 anni è stato arrestato, a Milano, per spaccio e detenzione di droga e possesso di un'arma clandestina, una pistola a salve modificata in modo da poter sparare. Il fermato è Salvato Romano, che ha diversi precedenti. Il 43enne nascondeva la pistola nel suo zainetto ed è stato bloccato dalla polizia nel pomeriggio di ieri, nel parchetto di via Giacosa. Il fermo è scattato dopo che gli agenti hanno assistito alla vendita di tre grammi di hashish. Romano in tasca aveva altri 15 grammi della stessa sostanza.

La pistola

L'arma aveva un colpo in canna e altri sei proiettili erano nascosti in un pacchetto di sigarette. Il 43enne, uscito dal carcere lo scorso aprile, ha detto agli agenti di aver trovato la pistola tempo fa e di averla tenuta con sé per "evitare che andasse nelle mani sbagliate".  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.