Agente morto sull'A1, collega patteggia condanna

Lombardia
Foto di Archivio
Agenzia_Fotogramma_giustizia2

Un anno e 27 giorni di reclusione per "omicidio stradale", con pena sospesa, per l'agente di 53 anni che il 20 dicembre 2017 era alla guida di un'auto di servizio coinvolta in un incidente, dove aveva perso la vita il collega Giuseppe Beolchi

Ha patteggiato in udienza preliminare a Lodi un anno e 27 giorni di reclusione per "omicidio stradale", con pena sospesa, l'agente di 53 anni che il 20 dicembre dello scorso anno era alla guida di un'auto di servizio coinvolta in un incidente con un autoarticolato a Somaglia (Lodi), sull'Autostrada del Sole. Nell'impatto tra la vettura della Stradale e il mezzo pesante, che aveva appena effettuato un cambio di corsia dalla marcia lenta a quella centrale, aveva perso la vita l'altro poliziotto presente in macchina, Giuseppe Beolchi di 45 anni, papà di cinque figli. Anche l'imputato era rimasto ferito in modo grave. La loro vettura stava percorrendo l'A1 in stato di emergenza e a forte velocità in direzione di Piacenza dopo una segnalazione di pedoni in carreggiata.  

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.