Milano, trovato il cadavere mummificato di un pensionato

Lombardia
Foto di archivio (ANSA)

Dell’uomo non si avevano più notizie da gennaio. A chiamare i carabinieri e i vigili del fuoco l’amministratore di condominio dello stabile dove il pensionato abitava 

Il cadavere mummificato di un uomo di 70 anni è stato trovato nel suo appartamento in via Ca' Granda a Milano. Si tratta di un pensionato, ex lavoratore della Siemens. L'uomo conduceva una vita isolata e i condomini lo ricordano come molto riservato. A chiamare i carabinieri e i vigili del fuoco attorno alle 12 è stato l’amministratore di condominio, che non aveva notizie del pensionato da tempo.

La morte naturale è l'ipotesi principale

Un condomino ha detto di non vederlo dall’inizio dell’anno: le condizioni del cadavere sono compatibili con tale arco temporale. L'ipotesi è che la morte sia avvenuta a marzo, in quanto nell'appartamento sono stati ritrovati scontrini della spesa risalenti a febbraio. La porta dell’appartamento era chiusa dall’interno. Il 70enne è stato trovato disteso sul pavimento del bagno, in pigiama. L'ipotesi è che abbia avuto un malore e non sia riuscito a chiamare aiuto. Saranno comunque effettuati ulteriori accertamenti medico-legali sulle cause del decesso.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.