Pavia, scappa dai carabinieri e si schianta con furgone a Cilavegna

Lombardia
Immagine di archivio (Agenzia Fotogramma)
02_ricerche_Vaclavic_fotogramma

Ricoverato uomo di 30 anni in prognosi riservata. Non si è fermato a un controllo anti droga e in seguito è risultato positivo a cocaina 

Per scappare dai carabinieri si è schiantato contro un furgone a Cilavegna in provincia di Pavia. È ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Novara l’uomo di 30 anni che per sfuggire a un controllo antidroga non si è fermato all’alt imposto dai carabinieri. In ospedale gli sono stati riscontrati la frattura dello sterno, un trauma cranico, altre ferite e la positività alla cocaina. Il giovane di Vigevano è stato denunciato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e guida in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti. Inoltre è stato anche sanzionato per violazione delle norme del codice della strada.

La vicenda

L’uomo non si è fermato all’alt dei carabinieri, i quali stavano effettuando un controllo nelle campagne fuori dall'abitato di Cilavegna, una zona considerata luogo di spaccio frequentato da diversi studenti. Per scappare ha imbucato una strada di campagna, ma i carabinieri lo hanno intercettato all’ingresso del centro abitato. Il giovane ha provato a invertire la marcia, invadendo un marciapiede. Poi ha oltrepassato un semaforo, in quel momento rosso, e si è scontrato contro un furgone, guidato da un autista di 37 anni di Cuggiono, provincia di Milano, proveniente da Parona e diretto a Gravellona.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.