Fisco, evade con società di comodo: sequestrati 12 immobili a Lodi

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
agenzia_entrate_ansa

Scoperta l’evasione di una professionista che avrebbe evaso una grossa cifra grazie alla creazione di una società di comodo. Sequestrati immobili dal valore complessivo di 9 milioni di euro 

È stata scoperta dalla Guardia di Finanza l’evasione di una professionista che, grazie alla creazione di una società di comodo, sarebbe riuscita a evadere una cifra ingente. I finanzieri le hanno sequestrato 12 immobili per un valore complessivo di 9 milioni di euro. La base imponibile sottratta alla tassazione era stata segnalata all’Agenzia delle Entrate di Lodi che aveva emesso un avviso di accertamento per 956.300 euro.

La ricostruzione

La professionista, un architetto, non ha ritenuto fondata la richiesta e a quel punto le Fiamme Gialle e l’Agenzia delle Entrate hanno “monitorato il suo comportamento fiscale” scoprendo che aveva costituito, nel 2017, uno schermo societario di diritto anglosassone dove, con due successive cessioni, aveva conferito un ingente patrimonio immobiliare. Le indagini hanno permesso di smascherare anche la reale proprietà del trust inglese: la professionista risulta essere unico socio e director di questo ente, per gli investigatori uno schermo fittizio delle sue attività creato solo per sottrarsi alla riscossione delle imposte.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.