Milano, picchia moglie per gelosia e chiude figli in casa: arrestato

Lombardia
Foto di Archivio (ANSA)
carabinieri-roma-ansa

È accaduto in via Curiel a Corsico, nella provincia del capoluogo lombardo. La donna era in strada sotto choc ed è stata notata da un passante, che ha dato l’allarme 

Un romeno di 44 anni è stato arrestato dai carabinieri a Corsico, in provincia di Milano, per maltrattamenti in famiglia nei confronti della moglie, una connazionale di 31 anni che ha raccontato di subire violenze dal 2005. I militari sono intervenuti stamani in via Curiel dopo la segnalazione di un passante che ha notato in strada una donna sotto choc.

Il racconto della vittima

La romena ha spiegato di essere stata picchiata dal coniuge perché l'uomo, da sempre molto geloso, ha trovato sul suo cellulare un messaggio che riteneva fosse la prova di un tradimento. Dopo essere stata colpita con uno schiaffo ed essere stata trascinata per i capelli, la donna è riuscita a fuggire in strada. Poco dopo il compagno è uscito dall’appartamento chiudendo dentro i figli di 7 e 14 anni che sono stati portati via grazie ai vigili del fuoco che sono passati dalla finestra del settimo piano. Poco dopo il romeno, che ha un precedente, è stato bloccato mentre rientrava in casa.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.