Due pirati della strada rintracciati e denunciati nel Comasco

Lombardia
Immagine d'archivio (ANSA)
polizia_stradale_01

La Polizia Stradale di Como ha rintracciato due pirati della strada, che avevano causato, in circostanze diverse, un incidente venerdì 5 e uno lunedì 8 ottobre 

Due pirati della strada sono stati denunciati dalle forze dell’ordine. Si erano dati alla fuga dopo aver provocato, in circostanze diverse, due incidenti con lesioni, ma sono stati identificati dalla Polizia Stradale di Como e dovranno rispondere del reato di fuga dopo incidente stradale.

Il primo incidente era avvenuto poco prima delle 22 di venerdì 5 ottobre, lungo l’autostrada A9 Como-Chiasso. Un’automobile con alla guida un 34enne aveva tamponato una Peugeot 107 con a bordo quattro ragazzi, facendola finire violentemente contro il guard-rail, nei pressi della Galleria Quarcino. Il responsabile era fuggito senza prestare soccorso ai feriti, che fortunatamente sono risultati essere non gravi. L’uomo, di San Fermo della Battaglia, è stato poi individuato grazie all’aiuto di un altro automobilista presente al momento dell’impatto, che ha annotato la targa del fuggitivo per poi comunicarla alla Polizia. L’uomo, inoltre, è risultato positivo all’alcol test con un tasso alcolemico di quattro volte superiore a quanto previsto dalla legge.

Il secondo incidente è avvenuto lunedì 8 ottobre. Un pensionato 85enne è stato investito a Carate Urio, sulla Statale Regina, e anche in questo caso il responsabile si era dato alla fuga senza prestare soccorso. L’uomo è stato poi individuato e rintracciato grazie alle telecamere di videosorveglianza, ed è stato denunciato per omissione di soccorso e fuga dopo incidente stradale. L’anziano ha riportato un forte trauma cranico ed escoriazioni.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.