"Non hai il velo", rissa e coltellate a Milano: confermati i 4 arresti

Lombardia
Foto di archivio
Agenzia_Fotogramma_giustizia2

Interrogati stamattina tre egiziani coinvolti nel pestaggio di sabato sera. Il quarto è ancora ricoverato al Fatebenefratelli. Il giudice conferma gli arresti

È stato confermato il carcere per i quattro egiziani che sabato scorso si sono resi protagonisti di una rissa in via Paolo Crespi, in zona Viale Monza. Davanti al giudice, questa mattina, sono comparsi tre dei fermati mentre il quarto è ancora ricoverato in ospedale. L’udienza è stata aggiornata al prossimo 16 ottobre.

La ricostruzione

Protagonisti della lite, un 32enne egiziano, portiere di uno stabile in via Crespi, e altri tre connazionali. Tutti e quattro sono stati soccorsi e medicati e poi arrestati dai carabinieri. La vicenda è accaduta sabato sera, intorno alle 21.40 davanti al portone dello stabile dove il 32enne stava prestando servizio. A causare la rissa sarebbe stato proprio il custode che, vedendo passare la donna insieme con il compagno egiziano e priva di velo, l'avrebbe insultata. Udite le offese, il fidanzato si sarebbe scagliato contro il custode con calci e pugni per poi tirare fuori un coltello.

Alla rissa si sono aggiunti in seguito il cognato 38enne della ragazza e un amico del portiere di 22 anni. La colluttazione è terminata con il trasporto del custode all'ospedale Fatebenefratelli, per ferite da arma da taglio al torace e all'addome. L'amico 22 enne, invece, è stato portato al Policlinico per una lieve ferita al volto. Anche i due fratelli, dileguatisi subito dopo l'arrivo del 118, sono rimasti lievemente feriti. Il 38 enne è stato medicato nei pressi della stazione della metropolitana di Turro da alcuni operatori di un'ambulanza, mentre il fratello 25enne, colui che avrebbe tirato fuori il coltello, si è recato con la compagna all'ospedale di Sesto San Giovanni per cure mediche.

Milano: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.