Insalata russa, la ricetta classica dell'antipasto senza tempo

Ricette
@Pixabay
insalata russa

Un antipasto per le serate estive molto nutriente da preparare anche come piatto unico

Gustosissima, anzi, ghiotta, l'insalata russa è altro modo per mangiare le verdure lesse. L'insalata russa è un classico della tavola italiana ma la grande varietà delle ricette esistenti ha fatto smarrire la sua origine che si perde nei secoli passati. Molti attribuiscono l'invenzione di questa prelibatezza al cuore dell'Europa, altri ritengono che le origini siano italiane e che il nome venga dal “servizio alla russa”, ovvero l'abitudine di servire le pietanze in tavola tutte assieme.

La variante leggera con lo yogurt

approfondimento

Fiori di zucca al forno, la ricetta leggera e gustosa

Antipasto sfizioso o piatto unico, l'insalata russa è molto indicata per comporre o completare un menu estivo perché si tratta di un piatto da mangiare freddo. Si tratta di un'insalata di verdure fresche e lesse ma l'aggiunta della maionese come condimento fa assumere al piatto un elevato valore nutrizionale. Esistono quindi numerose varianti “leggere”. Secondo alcune ricette la maionese può essere sostituita dallo yogurt, anche quello greco, che può essere condito con senape, aceto di mele, sale e pepe. Per una variante vegana, occorrerà latte di soia e olio di semi.

Ricetta e preparazione dell'insalata russa per 4 persone

approfondimento

Come fare l'uovo in camicia, la ricetta passo per passo

Preparazione 30 minuti

Cottura 40 minuti

  • 350 gr. di maionese
  • 450 gr. di patate
  • 300 gr. di piselli
  • 200 gr. di carote
  • 60 gr. di cetriolini sottaceto
  • una manciata di capperi
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • qb di sale e pepe

Pelare le verdure e ridurle a cubetti prendendo come riferimento la dimensione dei piselli. Lessare le verdure in abbondante acqua salata, scolarle quando sono ancora croccanti. Condire le verdure con olio e un cucchiaio di aceto e i cetriolini ridotti a fettine. Condire con la maionese e aggiungere i capperi. Mettere il composto in frigorifero per almeno 3-4 ore e servire freddo in una ciotola oppure come condimento di tartine o verdura scavata (pomodori o peperoni freschi) ma anche basi di pasta o crostoni di pane.

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.