Bari, il teatro Kursaal Santalucia dopo il restauro. FOTO

Lifestyle

dal corrispondente Piero Ancona

Dopo le operazioni di restyling durate due anni, il capoluogo pugliese si riappropria di uno dei suoi simboli. Dalla Sala Cielo alla Giuseppina, fino alle due terrazze panoramiche, ecco come ora si presenta questo piccolo gioiello

ascolta articolo

I baresi lo chiamano il "miglio dei teatri". In uno spicchio del centro cittadino, divisi da passi, più che da metri, ci sono il Petruzzelli, il Piccinni e il Margherita. Ne manca uno, in realtà, anzi ne mancava: dopo un restauro durato poco meno di due anni, Bari ora si riappropria, finalmente, anche del "suo" Kursaal.

Il teatro Kursaal Santalucia
Il teatro Kursaal Santalucia - © Regione Puglia

La "Casa delle Arti e dei suoni"

vedi anche

Puglia ‘on the road’, i 20 trulli più suggestivi della Valle d'Itria

Nato nel 1927 come "sala per piacere, divertire e far riposare", scriveva all'epoca il suo progettista, l'ingegner Orazio Santalucia, il nuovo Kursaal, che già dalla stagione artistica 2021-2022 può essere restituito alla piena fruizione pubblica, si presenta ora come "Casa delle Arti e dei Suoni".

La galleria del teatro
La galleria del teatro - © Regione Puglia

Le sale del teatro

vedi anche

Torna Live In: appuntamento a Bari l'8 e 9 aprile. L'EVENTO

Il restyling ha cercato di conservare la vocazione naturale della struttura. Piano terra e primo piano sono quasi interamente occupati dalla sala cinema-teatro multiuso, capace di 400 posti complessivi tra galleria e i tre ordini di palchi laterali. Il palcoscenico è stato attrezzato con i sistemi tecnologici più moderni, mentre le sedute smontabili consentiranno, all'occorrenza, di organizzare al meglio lo spazio in platea.

La platea del teatro
La platea del teatro - © Regione Puglia

Sempre al primo piano, trova spazio il "salone dei festeggiamenti", noto come "Sala Giuseppina". Il restauro ha preservato gli affreschi e gli stucchi che impreziosiscono questa sala, che con i suoi 285 metri quadrati si presta a svariate funzioni.

La Sala Giuseppina
La Sala Giuseppina - © Regione Puglia

Salendo al secondo piano, si accede a uno spazio roof-garden denominato "Sala Cielo", che si caratterizza per la copertura trasparente.

La Sala Cielo
La Sala Cielo - © Regione Puglia

L'ultimo livello, infine, è dedicato alla vista della città, con due terrazze affacciate sul lungomare e sulla splendida zona umbertina.

La vista dalla terrazza
La vista dalla terrazza - © Regione Puglia

Lifestyle: I più letti