I benefici del Jumping Jack: tutto quello che c'è da sapere

Lifestyle
@Pixabay
t

Come eseguire correttamente uno degli esercizi più comuni. Ecco i benefici e le poche regole da seguire

I Jumping Jack sono tra gli allenamenti più comuni e diffusi, sia tra chi si allena in palestra o, in alternativa, tra le mura di casa. A renderli così apprezzati è un triplice fattore: aumento della resistenza, miglioramento del fiato e capacità di bruciare calorie “in fretta”.

Come eseguire i Jumping Jack

approfondimento

Allenamento da fare a casa, 8 esercizi da fare tutti i giorni

Come tutti gli esercizi a corpo libero, i Jumping Jack prevedono uno specifico metodo d’esecuzione. Occorre stare in piedi, posizionando le gambe unite, tenendole però leggermente flesse. Le braccia, invece, lungo i fianchi.

Questa è la posizione di partenza. Occorre non essere rigidi, così da preparare il corpo a scattare verso l’alto. Occorre, infatti, saltare e, al tempo stesso, divaricare le gambe e portare le braccia verso la testa, con le mani al di sopra di essa.

Un movimento da ripetere in maniera costante, fino al completamento del ciclo previsto. Occorre prestare particolare attenzione alla fase di atterraggio, da effettuare sempre sulle punte dei piedi. Un consiglio chiave, dal momento che si evita, in questo modo, di subire gli eventuali danni di un impatto violento con il suolo. È un modo per addolcire la discesa. A ciò si aggiungono altre due direttive da seguire: schiena sempre dritta e addominali costantemente contratti.

I benefici dei Jumping Jack

approfondimento

Allenamento con bande elastiche, 5 esercizi da fare a casa

Come detto, i Jumping Jack rientrano nella categoria degli esercizi a corpo libero più comuni. Al di là della semplicità d’esecuzione, sono i benefici a renderli parte di quasi tutte le routine di inizio allenamento.

Svolgendo questo riscaldamento si aumenta la frequenza cardiaca. Il cuore viene spinto a lavorare, seppur in maniera non eccessiva. Un bene per il sistema cardiovascolare. Se parte di una routine, i Jumping Jack possono aiutare a prevenire le malattie cardiache.

Restando in ambito prevenzione, questo esercizio è una manna anche per le ossa, che ne risultano rafforzate, col passare del tempo. Un modo per tentare di allontanare da sé gli effetti dell’osteoporosi. Tutto merito dei salti in serie. 

approfondimento

Glutei, 6 esercizi in 20 minuti da fare a casa per tonificarli

Generalmente si opta per questa routine principalmente per la tonificazione di gambe, addome e braccia. Chiunque sia abituato a fare cardio, è solito combinare stretching, Jumping Jack e altri esercizi. Un modo semplice e garantito per bruciare calorie. Non si tratta di un esercizio miracoloso. Combinato ad altri e a una dieta equilibrata, può dare effetti sorprendenti.

Il grande vantaggio è che tutti possono decidere di iniziare con questa pratica salutare. Non è richiesta alcuna capacità sportiva di base. I rischi sono, di fatto, nulli, soprattutto se ci si ricorda di atterrare sulla punta dei piedi e tenere la schiena dritta. 

Lifestyle: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24