Katy Perry potrebbe comparire nel nuovo video di Taylor Swift

Taylor Swift e Katy Perry (Getty Images)
3' di lettura

Secondo "E! News" le due popstar avrebbero deciso di porre fine ad una rivalità che dura da anni. Si attende conferma dalle dirette interessate

Che sia giunta all’epilogo la guerra tra le due reginette del pop moderno? Secondo la stampa americana, Taylor Swift e Katy Perry avrebbero seppellito l’ascia di guerra, e sarebbero addirittura pronte ad una collaborazione. La “California Girl” potrebbe infatti apparire nel nuovo videoclip della Swift, “End Game”, come fanno supporre numerosi indizi disseminati sul web.

Pace fatta?

Nelle ultime ore sono stati diffusi sul web una serie di scatti del nuovo videoclip di Taylor Swift, che hanno destato non poca curiosità: in molti hanno infatti notato che una delle ballerine di fila somiglia in modo impressionante a Katy Perry. Il magazine E! News ha confermato il pettegolezzo: una fonte vicina alle due star avrebbe infatti spiegato che l’interprete di “Swish Swish” ha accettato di prendere parte ad un cameo dopo essersi riappacificata con la sua antica rivale. Né la Swift né la Perry hanno confermato le voci, ma numerosi indizi fanno supporre che le cose siano andate esattamente così, a cominciare dalle dichiarazioni rilasciate da Katy Perry qualche mese fa: “La perdono e mi dispiace per tutto che è successo, e spero sia così anche per lei. Credo sia il momento giusto per farlo. Ci sono cose più serie nel mondo”.

L'inizio della rivalità

La relazione tra Taylor Swift e Katy Perry si sarebbe incrinata attorno al 2013, quando alcuni ballerini della Swift abbandonarono il suo tour per partecipare al “Prismatic World Tour” della rivale, pare su richiesta di quest’ultima. In un’intervista del 2014 a Rolling Stone, la Swift accusò Katy Perry di aver tentato di sabotarla: sono seguite frecciatine sui media e sui social, oltre a vere e proprie dediche in musica. “Bad Blood” di Taylor Swift sarebbe infatti dedicata proprio all’ex amica, mentre quest’ultima avrebbe risposto alle accuse della collega con “Swish Swish”. La scorsa estate, infine, la bionda interprete di “Shake it off” aveva reso disponibile il suo catalogo musicale su Spotify nello stesso giorno di pubblicazione del nuovo disco di Katy Perry, “Witness”, catalizzando le attenzioni dei media su di sé. Insomma, qualora i rumor sulla nuova collaborazione si rivelassero reali, segnerebbero la fine di una delle più appassionanti rivalità tra primedonne della musica pop.

Leggi tutto
Prossimo articolo