X Factor, il cammino dei concorrenti dalle selezioni alla finale

7' di lettura

Saranno i Maneskin, Lorenzo Licitra, Enrico Nigiotti e Samuel Storm a contendersi la vittoria del talent. Ecco il percorso dei concorrenti, dalla selezione alla finale

Dal palco del Mediolanum Forum di Assago Alessandro Cattelan annuncerà il nome del vincitore di X Factor 2017. In attesa del 14 dicembre, giorno del verdetto (con diretta su Sky Uno HD alle ore 21.15), il pubblico e i giudici hanno scelto i loro finalisti: Maneskin, Lorenzo Licitra, Enrico Nigiotti e Samuel Storm. Il loro percorso è stato lungo e impegnativo, così come quello di tutti gli artisti che, dopo gli home visit, sono stati scelti da Manuel Agnelli, Fedez, Levante e Mara Maionchi per gareggiare sul palco del talent. Ecco le canzoni cantate fino ad ora, gli inediti, gli obiettivi e le speranze dei concorrenti che hanno animato questo X Factor 2017.

I finalisti

Grazie alla sua voce, alla tecnica e alla sua bellezza, Lorenzo Licitra si è portato a casa nel corso degli ultimi 3 mesi i soprannomi più svariati. Tra tutti, spiccano il "Bublé italiano" e il "giovane tenore" di X Factor. Il segreto del suo successo è racchiuso nella capacità di mescolare influenze diverse. Abilità che gli ha permesso di inserire le sue capacità canore, sviluppate in anni di canto lirico, all'interno di pezzi pop ormai diventati classici della musica mondiale. Lo dimostra anche il suo inedito "In the Name of Love". Durante X Factor 2017, Licitra ha confessato di esser passato attraverso un difficile momento fisico in cui, schiavo di 40 chili in più, viveva nell'insicurezza. In un percorso solitario, il cantante è riuscito a rinascere: ora punta - e con lui anche Mara Maionchi - alla vittoria. Ma sulla sua strada ci sono altri tre avversari talentuosi e agguerriti. Tra cui Enrico Nigiotti, compagno di squadra nella scuderia Maionchi. L'animo ribelle ha stregato la giudice. "Sono simpatico, istintivo e un bel ragazzo", aveva detto durante le audizioni. Il suo sogno inizia a 13 anni, quando in tv vede un cantante esibirsi con la chitarra. Il suo carattere impetuoso non gli ha reso le cose facili, ma il talento alla fine gli è valso la finale: il suo singolo, scritto personalmente, si intitola "L'amore è". Entrambi dovranno però guardarsi le spalle dai Maneskin, ultima freccia all'arco del team di Manuel Agnelli. Il gruppo romano è stata la vera rivelazione dell'edizione 2017 del talent. La loro natura seducente è esplosa in alcune performance memorabili come quella di "Kiss This" dei The Struts in cui Damiano David, leader del gruppo, ha danzato su tacchi a spillo attorno a un palo da lap dance. Il loro nome è una parola danese, lingua d’origine della bassista Victoria De Angelis, che significa "chiaro di luna". Il gruppo propone un mix omogeneo di indie rock, soul e pop, accompagnato dalla voce dalle tinte reggae del frontman Damiano. Il loro inedito si intitola "Chosen". Infine, a concorrere per la vittoria di X Factor 2017 c'è Samuel Storm. Ultimo concorrente in squadra di Fedez, Storm continua ad impressionare tutti con la sua voce. "Solo io posso fermarmi", aveva dichiarato il 19enne nigeriano dal passato difficile. Dopo un viaggio di 9 mesi è arrivato in Italia, grazie a un barcone che ha salvato lui e altre 130 persone. Da Catania ha iniziato a inseguire il suo sogno. E dato che, come dice lui, "non c'è nulla di gratuito", la canzone con cui spera di vincere il talent e la lotta tra gli EP nati dal programma se l'è scritta da solo. Il suo inedito è "The Story".

Gli eliminati

Dalla semifinale, nonostante la performance infuocata di "Acida", i Ros sono usciti sconfitti, dopo aver superato ben tre ballottaggi. Si è così conclusa la parabola dei "guerrieri di X Factor", pronti ora per la loro carriera lontana dal talent. Dalla prima esibizione della loro versione di "Svalutation" di Adriano Celentano, hanno già un disco pronto come ha dichiarato la frontwoman Camilla Giannelli. "Quando canto mi sento a casa": queste parole inquadrano invece perfettamente il percorso di Andrea Radice, concorrente della squadra di Maionchi che ha fatto un duro lavoro sulla sua dizione, in modo da arrivare a regalare indimenticabili interpretazioni come quella di "Diamante" di Zucchero. È uscito durante il sesto live in un confronto proprio con i Ros. Il suo inedito si chiama "Lascia che sia". Nella stessa puntata è stata eliminata anche Rita Bellanza. Ultimo membro della squadra di Levante, arrivata in finale senza concorrenti, Rita è stata al centro di numerose polemiche: accusata di fare capricci da star e di essere apprezzata più per il suo vissuto travagliato che per il suo talento. La sua voce non convenzionale ha stregato Levante - che l'ha voluta al suo fianco nel talent - ma anche gli altri giudici. Talento che non le è bastato per raggiungere la finale: il suo inedito è "Le parole che non dico mai". Nella puntata precedente, al termine di una discussa votazione proprio Rita Bellanza aveva avuto la meglio su Gabriele Esposito, uno dei concorrenti della squadra di Fedez. Gabriele è uscito durante il quinto live, dedicato agli inediti, a causa della decisione di Mara di salvare Rita, evitando il tilt e aggirando la decisione del pubblico. L'inedito presentato in gara è "Limits". Anche per Camille Cabaltera fatale è stato il confronto con Rita Bellanza, salvata dall'ospite dello show Gianni Morandi, durante la quarta puntata live dello show. Una decisione che ha attirato tanti fischi per il cantante di "Fatti mandare dalla mamma". Nonostante Camille Cabaltera sia stata eliminata prima della puntata dedicata agli inediti, è stato comunque possibile ascoltare la sua "Worth It". Precedentemente, in occasione del terzo live, era toccato a Manuel Agnelli perdere un concorrente: il gruppo Sem&Stenn. Coppia nel lavoro e nella vita, Salvatore e Stefano si sono conosciuti online a 14 anni. La sintonia artistica si trasforma in un legame sentimentale. La loro intesa è visibile sul palco, dove il loro obiettivo resta "scuotere". Dopo la loro esecuzione di "Electric Feel", vengono eliminati. Durante il secondo live Levante perde la sua prima concorrente, Virginia Perbellini, che aveva portato sul palco "The Dog Days Are Over" di Florence and the Machine e "Rise Up" di Andra Day. Perde il ballottaggio con i Ros, più votati dal pubblico. Aveva iniziato il suo cammino dicendo: "Sento di avere un dono", ora dovrà dimostrarlo anche fuori dal talent. Durante la prima puntata da record di X Factor 2017, Fedez aveva invece perso il suo primo concorrente, Lorenzo Bonamano. Dopo il ballottaggio tra lui e il compagno di squadra Gabriele Esposito, il pubblico ne aveva decretato l'uscita, non premiando la sua interpretazione di "Radioactive" degli Imagine Dragons.

Gli ospiti nazionali e internazionali dell'undicesima edizione

L'esibizione di Ed Sheeran e Tiziano Ferro, gli attesissimi ospiti dell'ultima puntata, saranno la punta di diamante di un parterre di artisti canori che hanno incantato il pubblico durante tutte le puntate di X Factor. Durante il primo live si sono esibite le Ibeyi, accompagnate dalle voci di tutti i 12 concorrenti. Poi è stata la volta di Sam Smith, che ha cantato in anteprima il suo nuovo singolo "Too Good at Goodbyes", e di Dua Lipa che si è esibita sulle note del nuovo singolo "New Rules". Durante il terzo live abbiamo invece assistito al ritorno di Michele Bravi, trionfatore di X Factor 2013, e all'esibizione di Harry Styles sulle note di "Sign of the Times". Il quarto live si è aperto con l'esibizione degli Afterhours, band capitanata da Manuel Agnelli, prima di accogliere Gianni Morandi, autore della controversa scelta sul prosieguo del percorso di Rita Bellanza. Durante il quinto live si sono esibiti i Negramaro, mentre nella puntata successiva Noel Gallagher ha aperto la trasmissione cantando "Don't look back in anger", prima di presentare "Holy Mountain", il nuovo singolo tratto dall'album "Who Built The Moon". Per la semifinale è stata Levante ad esibirsi per prima, seguita a metà della puntata da Francesca Michielin.

Leggi tutto
Prossimo articolo