Istat: inflazione accelera per ottavo mese consecutivo, +5,7% al top da novembre 1995

Economia

Lo comunica l'Istituto nazionale di statistica precisando che un tale livello non si registrava da novembre 1995 e che sono i prezzi dei beni energetici non regolamentati a spingere in alto la crescita del carovita

ascolta articolo

Vola il cosiddetto 'carrello della spesa' nel mese di febbraio 2022. Secondo le stime preliminari, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, registra un aumento dello 0,9% su base mensile e del 5,7% su base annua (da +4,8% del mese precedente). Lo comunica l'Istat precisando che un tale livello di inflazione non si registrava da novembre 1995 e che sono i prezzi dei Beni energetici non regolamentati a spingere in alto la crescita del carovita.

Il carrello della spesa

approfondimento

Inflazione, classifica delle città e delle regioni più care d’Italia

A febbraio, per l’ottavo mese consecutivo, l’inflazione accelera. "Le tensioni inflazionistiche si propagano, in particolare ai beni alimentari, i cui prezzi accelerano di oltre un punto, trascinando oltre il 4% anche la crescita dei prezzi del cosiddetto 'carrello della spesa'". È quanto afferma l'Istat commentando l'ottavo aumento consecutivo dell'inflazione e precisando che il mese scorso hanno accelerato sia i prezzi dei Beni alimentari, per la cura della casa e della persona (da +3,2% di gennaio a +4,2%) sia quelli dei prodotti ad alta frequenza d'acquisto (da +4,3% a +5,4%).

Economia: I più letti