Inps: "Deficit sotto controllo, le pensioni non sono a rischio"

Economia
©Fotogramma

Il quotidiano La Stampa ha lanciato un’allerta sui conti dell’Istituto di previdenza, parlando di "altri 2 miliardi di buco". Ma l’Inps rassicura con una nota: "L'equilibrio dei conti dell'Istituto non è in discussione. Emergenza ha richiesto risposte straordinarie senza precedenti. Le prestazioni non sono a rischio"

"L'emergenza Covid ha richiesto da inizio anno risposte straordinarie, che hanno impegnato l'Inps in attività di sostegno al Paese che non hanno precedenti". L’Istituto di previdenza, in una nota, ha voluto fare il punto su alcuni aspetti del proprio bilancio. "L'equilibrio dei conti dell'Istituto non è in discussione ed ogni aggravio generato dall'eccezionalità del periodo viene costantemente monitorato e ha garanzia di copertura nel complessivo controllo dei conti pubblici e nelle manovre di Governo e Parlamento" (CORONAVIRUS: LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI). 

Inps: deficit sotto controllo, prestazioni non a rischio

leggi anche

Riforma delle pensioni, la proposta dell'Inps in 4 punti

L’Inps prosegue rassicurando che "il deficit particolare di questo anno, che segue un 2019 dai conti in attivo, non mette a rischio né le future prestazioni né la validità delle misure a sostegno di cittadini e imprese”. La nota dell'Istituto di previdenza arriva dopo che il quotidiano La Stampa ha lanciato un’allerta sui conti dell’Inps, titolando "Il Covid affonda i conti dell'Inps", parlando di "altri 2 miliardi di buco" che porterebbero il passivo a 28 miliardi.

Economia: I più letti