Spread Italia, l’andamento del differenziale Btp-Bund in tempo reale oggi 2 gennaio

Economia

Giovedì 2 gennaio il differenziale ha chiuso a 164 punti base, stabile rispetto all'apertura ma in rialzo rispetto alla chiusura a 160 di lunedì 30 dicembre. Piazza Affari chiude in rialzo

Lo spread tra Btp e Bund (COS'È), oggi, giovedì 2 gennaio, archivia la prima seduta del nuovo anno a 164 punti base, stabile rispetto all'apertura e in rialzo rispetto ai 160 punti dell'ultima seduta del 2019. Il rendimento del titolo decennale del Tesoro si attesta all’1,40% (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLO SPREAD). Il 2020 è iniziato di buon passo per le Borse europee. Seduta ampiamente positiva per Piazza Affari a Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dell'1,40% a 23.836 punti. Anche gli indici degli altri principali listini del Vecchio continente sono andati bene nella prima seduta dell'anno: Londra ha chiuso in rialzo dello 0,82%, Parigi in aumento dell'1,06% e Francoforte con una crescita finale dell'1,03%.

L'andamento del 30 dicembre

Il 30 dicembre lo spread ha concluso a 160 punti base, in leggero calo rispetto all'apertura a 162 e alla chiusura a 163 di venerdì 27. Il rendimento del titolo decennale italiano si è attestato all'1,407%. Piazza Affari ha terminato l’ultima seduta dell’anno in negativo: l'indice Ftse Mib ha perso l'1,06% a 23.506 punti. In rosso anche le altre principali Borse europee: Londra ha chiuso la giornata in calo dello 0,7% e Parigi in ribasso dello 0,9%. Debole anche Francoforte, con l'indice Dax che ha concluso in perdita dello 0,6% (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLA BORSA DI MILANO). 

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.