Spread Italia, l’andamento del differenziale Btp-Bund in tempo reale oggi 9 agosto

Economia

Venerdì 9 agosto il differenziale, dopo aver aperto a 232 punti, in forte rialzo rispetto alla chiusura a 209 di ieri, ed essere schizzato a 240 intorno alle 17, ha chiuso a 238. In netto calo Piazza Affari: -2,48%. Pesa la crisi di governo

Borsa in calo, spread in aumento: è l'effetto delle tensioni nel governo, con la crisi e lo spettro di elezioni anticipate. Il differenziale tra Btp e Bund (COS'È), venerdì 9 agosto, è schizzato, intorno alle 17, a 240 punti base, per poi chiudere di poco sotto a 238, con il rendimento del titolo decennale italiano all'1,80% (GUARDA L''ANDAMENTO IN TEMPO REALE). La Borsa di Milano peggiore in Europa, con il Ftse Mib che chiude cedendo il 2,48%. In affanno soprattutto le banche, con il mercato che guarda anche al giudizio di Fitch sul rating italiano. In un solo giorno si sono bruciati 15 miliardi di euro.

L'andamento dello spread

In mattinata lo spread ha aperto a 232 punti base, già in forte rialzo rispetto ai 209 della chiusura di ieri, e con il rendimento del decennale al 2,731%. Poco dopo, il differenziale ha rallentato e si è riportato sotto la soglia dei 230 punti base - a 229 - e con il rendimento all'1,7%. Poi, però, è tornato a salire poco prima delle 11: è schizzato a 239 punti base con il rendimento all'1,8%. Intorno alle 12 è tornato a scendere: 233 punti base, con il rendimento del decennale italiano all'1,75%. Poi dopo le 16, la nuova risalita a 236 e alle 17 toccata quota 240, prima della chiusura in lieve calo a 238. In forte rialzo lo spread dei titoli di Stato a due anni, che si attesta a 120 punti tornando ai livelli di giugno scorso.

L'andamento della Borsa

In forte calo anche Piazza Affari. Il Ftse Mib in apertura ha ceduto l'1,61% a 20.505 punti, poi è peggiorato ancora arrivando a lasciare sul terreno intorno alle 14.30 il 2,52% a 20.319 punti (L'ANDAMENTO IN TEMPO REALE DELLA BORSA DI MILANO). Poi perdite ridotte a -2,2% intorno alle 15.30 e ricaduta a -2,6% con il Ftse Mib a 20.298 punti, attorno alle 16.30. Chiusura infine a -2,48%. Giù anche le altre principali Borse europee:Madrid e Francoforte (-1,2%), Parigi (-1%) e Londra (-0,4%). 

L’andamento dell'8 agosto

Ieri, giovedì 8 agosto, lo spread tra Btp e Bund aveva chiuso a 209 punti base. Durante la giornata era volato oltre quota 210, spinto da una potenziale crisi di governo. A pesare sul differenziale, anche l'attesa per la decisione dell'agenzia di rating Fitch che oggi dovrebbe rivedere il suo rating sovrano sull'Italia. Seduta positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dell'1,47% a 20.841 punti. Anche gli altri mercati azionari del Vecchio continente hanno concluso la seduta tutti ampiamente in rialzo: Londra ha chiuso in aumento dell'1,2%, mentre Francoforte è salita dell'1,6% finale e Parigi del 2,3%.

Economia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24