Amazon, 300mila euro di multa: "Attività postali senza autorizzazione"

Una sede Amazon (Getty Images)
2' di lettura

Sanzione dell’Agcom per 3 società del colosso. Pe l'Autorità "logistica, consegna di pacchi e gestione dei centri di recapito vengono svolti senza i necessari titoli". Analisi di mercato per verificare il rispetto della concorrenza. Replica: "Pronti a collaborare"

Amazon svolge attività postali senza autorizzazione. Lo ha dichiarato l'Autorità garante delle comunicazioni (Agcom), che ha comminato una sanzione complessiva di 300mila euro (il massimo previsto dalla legge) a tre società del colosso dell'e-commerce. Una multa di 50mila euro è stata inflitta ad Amazon Italia Logistica, di 100mila ad Amazon Italia Transport e di 150mila ad Amazon Eu. L'Autorità ha anche avviato un'analisi di mercato sui servizi di consegna dei pacchi per verificare il rispetto della concorrenza. "Disponibili a collaborare", la replica del gruppo.

Sanzione massima prevista dalla legge

L'Autorità per le Comunicazioni, al termine dell'istruttoria avviata nel mese di marzo con l'atto che contestava all'impresa di operare senza le dovute autorizzazioni, ha riscontrato, si legge in una nota, che "il gruppo Amazon svolge nel ben più esteso perimetro di attività della filiera del commercio online, anche attività postali, quali la logistica e la consegna di pacchi o la gestione dei centri di recapito". Così ha inflitto con la propria delibera "la sanzione massima prevista dalla legge in caso di operatività senza titolo autorizzativo". Nella stessa riunione, l’Agcom ha deciso di avviare un'analisi di mercato sui servizi di consegna dei pacchi per valutare se sia rispettata la concorrenza e quali sono gli effetti sulle leggi attualmente in vigore, nonché su possibili rimedi per tutelare i consumatori.

Replica di Amazon: "Disponibili a collaborare"

Amazon ha replicato sostenendo di essere disponibile a "cooperare con le autorità al fine di fornire ulteriori informazioni relative alle nostre attività". "Consideriamo importante la cooperazione con le autorità – ha aggiunto il gruppo di Jeff Bezos –  e ci impegniamo affinché tutte le osservazioni che ci vengono rivolte siano affrontate il più rapidamente possibile. Abbiamo pertanto esaminato attentamente i riscontri presentati dall'Agcom, fornendo una risposta puntuale a ciascuno di essi". 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"