Covid, le news di oggi. Iss: mortalità over 60 non vaccinati 3 volte più alta

©Getty

Secondo il monitoraggio settimanale, sono stabili i ricoveri in terapia intensiva mentre aumentano quelli nei reparti ordinari. Aumentano inoltre da 3 a 5 le Regioni che registrano un'occupazione dei reparti ospedalieri ordinari da parte di pazienti Covid sopra la soglia di allerta fissata al 15%

1 nuovo post
Nella popolazione di età 60-79 anni, per i non vaccinati il tasso di mortalità risulta quasi tre volte più alto rispetto ai vaccinati con booster e tre volte e mezzo rispetto ai vaccinati con quarta dose da meno di 120 giorni. Lo evidenzia il Rapporto esteso dell'Istituto superiore di Sanità. In leggero aumento rispetto alla scorsa settimana la percentuale dei casi di Covid-19 segnalati nella popolazione in età scolare (fino a 19 anni) rispetto al resto della popolazione (9,5% contro 9,2%). Secondo quanto segnalato dal monitoraggio settimanale del Ministero della Salute e dell'Istituto Superiore di Sanità salgono ancora i valori dell'incidenza dei casi di Covid-19 e anche dell'indice di trasmissibilità Rt, che torna sopra la soglia epidemica dell'unità. L'incidenza settimanale a livello nazionale arriva infatti a 388 ogni 100.000 abitanti (18-24 novembre) contro 353 ogni 100.000 della settimana precedente (11-17 novembre). Nel periodo 2-15 novembre, l'Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato invece pari a 1,04 (range 0,80-1,31), in aumento rispetto alla settimana precedente - quando era a 0,88 - e superiore alla soglia epidemica. Aumenta l'occupazione dei reparti ospedalieri, mentre resta stabile l'occupazione delle terapie intensive.

Gli ultimi approfondimenti:

Per ricevere le notizie di Sky TG24​:

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui)
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

Questo liveblog finisce qui. Per tutti gli aggiornamenti continua a seguire il live di domenica 27 novembre

- di Redazione Sky TG24

In Sardegna 352 nuovi casi e un decesso

In Sardegna si registrano oggi 352 ulteriori casi confermati di positività al Covid (di cui 338 diagnosticati con tampone antigenico). Si registra inoltre un decesso nella Asl di Sassari. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 2212 tamponi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 3 (stesso dato di ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 92 (stesso dato di ieri). Sono 6.450 i casi di isolamento domiciliare (-26).
- di Redazione Sky TG24

Schillaci: "Spero adesione massa vaccino anti-Covid e influenza"

 "Noi il primo dicembre faremo una conferenza stampa in cui presentiamo la campagna di vaccinazione per il Covid e l'influenza soprattutto per i più fragili. Quindi siamo sul pezzo. Seguiamo i dati con attenzione.Presenteremo la campagna vaccinale sperando che le persone ne capiscano l'importanza e possano poi aderire in massa". Lo ha detto all'Agi il ministro della Salute, Orazio Schillaci, a margine del  Forum della Ricerca Made in Inail a Roma.
- di Redazione Sky TG24

Covid aumenta del 40% rischio Herpes Zoster, primo studio italiano

Si allunga la lista delle 'conseguenze' del Covid-19. Uno studio, il primo del genere in Italia, ha evidenziato infatti che chi ha contratto Sars-Cov-2 corre ben il 40% di rischio in più di avere l'Herpes Zoster. "L'indagine è stata condotta analizzando i dati di circa 1 milione di assistiti dei medici di famiglia, grazie al nostro database che riguarda la storia clinica di pazienti anche con 20 anni di follow up", spiega all'Adnkronos Salute, Francesco Lapi, direttore di Health Search, l'unità di ricerca della Società italiana di Medicina generale e delle cure primarie (Simg), a margine del Congresso nazionale Simg, che si chiude oggi a Firenze.
"In questo caso" - spiega l'epidemiologo - "abbiamo analizzato il periodo della pandemia, in uno studio caso-controllo, e i dati elaborati fino a dicembre 2021, hanno evidenziato questo importante aumento di rischio rispetto all'insorgenza dello Zoster. Sebbene si tratti di risultati preliminari, sono i primi dati italiani del genere prodotti dalla medicina generale, setting principe per questo tipo di osservazioni e il nostro studio sarà oggetto di pubblicazioni scientifiche", sottolinea Lapi. "Ora saranno necessarie ulteriori analisi, perché non abbiamo un'associazione statisticamente significativa ma sicuramente è emerso un chiaro trend".
Alla luce di questi risultati "il messaggio da dare alle persone per le quali la vaccinazione anti-Zoster è raccomandata - principalmente over 64, over 50 con patologie cardiologiche, cerebrovascolari e metaboliche e chi ha avuto già episodi precedenti - è di non esitare a fare la co-vaccinazione per Covid e Zoster", conclude.
- di Redazione Sky TG24

Lopalco: "Riattivare macchina Ssn per vaccinazioni, si muore ancora"

"Le vaccinazioni anti Covid in Italia sono in stallo. È importante mobilitare nuovamente il Servizio sanitario nazionale per far comprendere alle persone fragili e anziane il rischio legato all’infezione quando non si ha adeguata copertura immunitaria". A dirlo è l'epidemiologo Pier Luigi Lopalco, docente di Igiene all'Università del Salento, sottolineando che "purtroppo di Covid-19 si finisce in ospedale e si muore ancora". "L’offerta della dose booster"  - continua Lopalco - "è partita quando tutto il sistema vaccinale straordinario messo in piedi durante la pandemia era stato praticamente smantellato. A questo si è associato un cambio di passo della percezione generale della pericolosità del Covid-19, probabilmente favorito dal cambio nella comunicazione".-
- di Redazione Sky TG24

Nel Lazio 3.209 casi e nove decessi, 1.788 contagi a Roma

"Oggi nel Lazio su 2.664 tamponi molecolari e 18.238 tamponi antigenici per un totale di 20.902 tamponi, si registrano 3.209 nuovi casi positivi (+150), sono nove i decessi (+2), sono 727 i ricoverati (-5), 30 le terapie intensive (come ieri) e +2.273 i guariti". Lo comunica in una nota l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, aggiungendo che "il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,3%. I casi a Roma citta' sono a quota 1.788".
- di Redazione Sky TG24

Nuove proteste in Cina dopo incendio a Urumqi

Nuove proteste contro le restrizioni anti-Covid a Urumqi, capitale della regione nord-occidentale cinese dello Xinjiang, dopo l'incendio di giovedì in un condominio che ha provocato 10 vittime: video condivisi sui social media cinesi e ripresi dai media occidentali mostrano centinaia di persone nelle strade della metropoli che affrontano i funzionari locali e abbattono una barriera al grido di "fine del blocco del Covid". Le proteste giungono mentre il Paese segna nuovi picchi di infezione, nonostante la dura politica di 'zero Covid' del governo. Le autorità di Urumqi hanno promesso di eliminare gradualmente le restrizioni, ma negano che queste abbiano impedito alle persone di fuggire dall'incendio di Urumqi.
- di Redazione Sky TG24

Iss, mortalità 60-79 anni 3,5 volte più alta che con quarta dose

Nella popolazione di età compresa tra i 60 e i 79 anni, per i non vaccinati il tasso di mortalità, per il periodo che va dal 30 settembre al 30 ottobre, risulta quasi tre volte più alto rispetto ai vaccinati con booster e tre volte e mezzo rispetto ai vaccinati con quarta dose da meno di 4 mesi. Lo indica l'Istituto superiore di sanità nel report settimanale esteso sull'andamento dell'infezione da Sars-CoV-2 in Italia.
Nella stessa classe di età, per quanto riguarda le ospedalizzazione - nel periodo dal 7 ottobre al 6 novembre - il tasso risulta due volte più alto rispetto sia ai vaccinati con dose booster che ai vaccinati con quarta dose da meno di 120 giorni. 
I ricoveri in terapia intensiva, sempre dal 7 ottobre al 6 novembre,  risultano due volte più alto rispetto sia ai vaccinati con dose booster che ai vaccinati con quarta dose da meno di 4 mesi. 
- di Redazione Sky TG24

Iss, salgono i casi in età scolare al 9,5%

E' in leggero aumento rispetto alla scorsa settimana la percentuale dei casi di Covid-19 segnalati nella popolazione in età scolare (fino a 19 anni) rispetto al resto della popolazione (9,5% contro 9,2%). Nell'ultima settimana, il 14% dei casi in età scolare è stato diagnosticato nei bambini sotto i 5 anni, il 31% nella fascia d'età 5-11 anni, il 55% nella fascia 12-19 anni. Lo evidenzia il Rapporto esteso dell'Istituto superiore di Sanità, che accompagna il monitoraggio settimanale sull'andamento del Covid-19. Dall'inizio dell'epidemia sono stati diagnosticati, e riportati al sistema di sorveglianza integrata Covid, 4.735.558 casi nella popolazione 0-19 anni, di cui 24.323 ospedalizzati, 543 ricoverati in terapia intensiva e 79 deceduti. 
- di Redazione Sky TG24

Iss, mortalità over-60 non vaccinati 3 volte più alta

Nella popolazione di età 60-79 anni, per i non vaccinati il tasso di mortalità risulta quasi tre volte più alto rispetto ai vaccinati con booster e tre volte e mezzo rispetto ai vaccinati con quarta dose da meno di 120 giorni. Lo evidenzia il Rapporto esteso dell'Istituto superiore di Sanità, che accompagna il monitoraggio settimanale sull'andamento del Covid-19. Tra gli over80 non vaccinati, invece, la mortalità risulta 6 volte più alta rispetto ai vaccinati con dose addizionale/booster, e rispettivamente nove volte e mezzo e cinque volte e mezzo più alta rispetto ai vaccinati con 2/a dose booster da meno di 120 giorni e da oltre 120.
- di Redazione Sky TG24

Covid, 10 i morti in incendio Urumqi. Sui social cinesi video di proteste contro restrizioni

Video di proteste contro le misure di lockdown in vigore a Urumqi, nella provincia dello Xinjiang, circolano questa mattina sui social media cinesi, mentre le autorità locali portano a 10 il numero delle vittime e 9 quello dei feriti dell'incendio scoppiato giovedì in un edificio di 15 piani nella capitale dello Xinjiang. Ampie parti della provincia sono sotto lockdown da oltre 100 giorni e secondo molti residenti le restrizioni hanno ostacolato l'arrivo dei soccorsi e bloccato la fuga dei residenti, una parte dei quali si è mosso troppo tardi, o non ha proprio osato farlo, nel timore di subire conseguenze per la violazione del lockdown. I nuovi casi di contagi quotidiani registrati in Cina sono 35mila e forti restrizioni sono state imposte in città quali Pechino, Guangzhou o Chongqing.
 
- di Costanza Ruggeri

Influenza, Galli: "Quest'anno intensa, vaccinarsi un favore a se stessi e agli altri"

"L'influenza quest'anno è intensa. Le famose precauzioni che avevano quasi cancellato anche i raffreddori non ci sono più, quindi stiamo vedendo riemergere molte infezioni. Ma il virus influenzale non è banale, è utile essere un po' prudenti. Si fa un piacere a se stessi e agli altri vaccinandosi". Così Massimo Galli, già direttore del reparto di Malattie infettive dell'Ospedale Sacco di Milano.
 
- di Costanza Ruggeri

Long Covid, a Taormina studio su cosa accade nei polmoni

Pazienti presunti "guariti" dal long Covid e che invece dopo molte settimane ancora hanno difficoltà a respirare: e' stato scoperto nel 60% dei soggetti esaminati un difetto circolatorio dei capillari polmonari, residuo del covid, responsabile della continua dispnea. La novità dimostrata grazie ad uno studio durato due anni, il primo al mondo, presentato a Taormina nel XV Pneumomeeting da Roberto W. Dal Negro, direttore del Centro Medico Specialistico di Verona, che lo ha pubblicato nelle scorse settimane sulla letteratura scientifica internazionale.
- di Costanza Ruggeri

Paesi poveri: dopo i vaccini esclusi anche dalle cure. La denuncia Oxfam-Emergency

A denunciarlo sono le due organizzazioni no profit Oxfam ed Emergency, che lanciano un appello agli Stati membri in vista della riunione dell'Organizzazione Mondiale del Commercio per l'estensione dell'accordo sulla sospensione dei brevetti
- di Redazione Sky TG24

Pregliasco: "Natale? Mascherine e pochi invitati per ridurre i rischi"

Natale è alle porte, e in molti si stanno chiedendo come affrontare le feste in arrivo. Ecco i consigli di Fabrizio Pregliasco, docente all'Università Statale di Milano e direttore sanitario dell'Irccs Ospedale Galeazzi-Sant'Ambrogio del capoluogo lombardo.
- di Redazione Sky TG24