Piero Angela, il ricordo dell'attentato a Kennedy: "Quel giorno conducevo il tg". VIDEO

Cronaca

Nel video pubblicato da Sky TG24 il giornalista e divulgatore scientifico ricorda il momento dell'attentato a Bob Kennedy. Angela racconta quei momenti concitati durante la sua prima conduzione del telegiornale sulla Rai

ascolta articolo

"Il 6 giugno del 1968, giorno in cui fu ucciso Bob Kennedy, io conducevo il Tg alla Rai". Piero Angela, scomparso oggi nella sua casa di Roma all'età di 93 anni, ricorda così, in un video pubblicato da Sky TG24, il giorno dell'attentato a Bob Kennedy. Un giorno importante per la storia americana e internazionale ma anche per lo stesso giornalista che si trovava alla sua prima conduzione televisiva per la Rai. Si trattava, come spiega infatti Piero Angela, del "primo Tg fatto da giornalisti perché fino ad allora erano gli annunciatori che davano le notizie". (LA VITA E LA CARRIERA. FOTOSTORIA)

Una maratona televisiva

vedi anche

Addio Piero Angela, Adrian Fartade a Sky TG24. VIDEO

Una prima esperienza alla conduzione di un telegiornale che è rimasta sempre impressa nella mente di Piero Angela. "Io - racconta il giornalista nel video - conducevo insieme ad Andrea Barbato. E quel giorno arrivò la notizia dell’attentato a Los Angeles in questo albergo di Bob Kennedy; quindi noi anticipammo il Tg e andammo subito in onda. E Andrea Barbato si trovava in quell’hotel e io in studio. E fu un’esperienza anche professionale incredibile perché le notizie erano poche, arrivavano a frammenti, non si sapeva bene cos’era successo. Non si sapeva chi aveva sparato, come stava Bob Kennedy. Insomma andammo avanti con la trasmissione senza interruzioni da mezzogiorno e mezza alle sette di sera. Una prima maratona televisiva". Il ricordo si conclude con una nota di ironia: "Quel giorno, che è stato drammatico per lui e la sua famiglia, io l’ho vissuto in modo un po' particolare. E ho ammirato di questa famiglia due cose: il carisma dimostrato anche qui, ma anche quei tanti capelli che io non ho".

Cronaca: i più letti