G20 Roma, dopo il Papa Biden ha visto Mattarella e Draghi

©Getty

Il colloquio tra il presidente Usa e Papa Francesco è durato 90 minuti. A seguire Biden ha incontrato Mattarella e Draghi. Arrivato nella Capitale anche Bolsonaro. Xi Jinping parteciperà in modalità video. Pechino si dice "disposta a lavorare con tutte le parti" per far sì che il summit sia un successo, se aderisce al "vero multilateralismo". Roma blindata per il vertice: scuole chiuse dalle 16, l'Eur in una bolla di sicurezza, chiuse fermate della metro in centro

1 nuovo post
Il riconoscimento dell'ottimo lavoro svolto sui vaccini, l'apertura sulla Difesa europea, progetto che sta particolarmente a cuore all'Italia, e l'asse su clima e ripresa. Joe Biden, sbarcato a Roma nella sua prima visita italiana da presidente Usa, incontra il capo dello Stato Sergio Mattarella e subito dopo il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi. E affronta i temi più importanti del G20, aprendo di fatto il lungo weekend romano dei grandi della Terra. Al premier, reduce dalla maratona sulla manovra, l'alleato americano esprime il massimo apprezzamento sugli interventi messi in campo finora.

L'incontro con papa Francesco e Draghi

La giornata di Biden, secondo presidente Usa cattolico dopo Kennedy, è iniziata però con un incontro con papa Francesco, definito, dopo un'ora e un quarto di colloquio, "il più grande combattente per la pace mai conosciuto". Il modello Italia per i vaccini è stato sottolineato dal presidente americano nei 45 minuti di colloquio al Quirinale. A Mattarella Biden ha garantito che gli Stati Uniti condividono la necessità di vaccinare i Paesi più fragili senza distinguere tra Paesi alleati e no. Si tratta di uno dei pochi dossier già finiti nella bozza del vertice, sui quali c'è l'accordo tra i 20: vaccinare almeno il 40% della popolazione mondiale entro il 2021 e il 70% entro metà 2022. Biden si è quindi intrattenuto con Draghi per oltre un'ora, in un clima che è stato definito di "grande sintonia", sciogliendo di fatto le riserve su quel progetto di difesa europea che ha visto Draghi capofila a Bruxelles e convinto sostenitore del fatto che la Nato non ne uscirà indebolita. Concetto di fatto confermato nel comunicato di Palazzo Chigi: è stata riaffermata "la solidità del legame transatlantico e l'utilità dello sviluppo della difesa europea anche per la sicurezza transatlantica, in un rapporto di complementarietà".

Roma blindata per il vertice

Misure che evidentemente il presidente Usa legge anche in chiave di sicurezza nei confronti del pericoloso espandersi di Pechino, spesso facilitato da debolezze e spaccature a Bruxelles. Un'Ue coesa, per Biden, è anche nell'interesse dell'America. Resta intatto il nodo del clima, il più difficile da sciogliere, proprio per le resistenze di Pechino ma non solo. Draghi ha ringraziato Biden per l'appoggio e la determinazione a portare a casa un cospicuo pacchetto sul clima, benché dimezzato dai compromessi interni. 
Nella Capitale anche il presidente turco Erdogan e l'omologo brasiliano Bolsonaro. Il presidente cinese Xi Jinping parteciperà in modalità video. Pechino si dice "disposta a lavorare con tutte le parti" per fare sì che il summit sia un successo, se aderisce al "vero multilateralismo". Roma blindata per il vertice: scuole chiuse, la zona Eur in una bolla di sicurezza, chiuse fermate della metro in centro (LO SPECIALE DI SKY TG24)

Per ricevere le notizie di Sky TG24​

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri
- di Redazione Sky TG24

Per ricevere le notizie di Sky TG24​

  • La newsletter sulle notizie più lette (clicca qui)
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del tg (clicca qui)
- di Redazione Sky TG24

G20 Roma, il programma e tutto quello che c'è da sapere sul summit del 30-31 ottobre 2021

Il vertice si terrà per la prima volta in Italia, sotto la guida del presidente del Consiglio Mario Draghi. I capi di Stato e di governo si riuniranno presso La Nuvola di Fuksas all’Eur. I lavori ruoteranno intorno a tre temi principali: l’emergenza Covid-19, in particolare la questione vaccini nel mondo, la crisi climatica e la ripresa globale post-pandemia. Centrale anche la questione Afghanistan. IL VADEMECUM
- di Redazione Sky TG24

G20, Macron ai leader: stabilizzare insieme prezzi energia

Alla vigilia del vertice del G20, il presidente francese Emmanuel Macron invita i leader a lavorare insieme, Paesi produttori e consumatori, per stabilizzare le forniture energetiche, perché il rischio è che la crisi affossi la ripresa post-pandemia. Lo ha detto in un'intervista al Financial Times.  "Nei prossimi mesi e settimane, dobbiamo dare maggiore visibilità e stabilità ai prezzi in modo che la tensione sui prezzi dell'energia non generi incertezze e non mini la ripresa economica globale". "Quello che ci aspettiamo è un coordinamento per evitare l'impennata dei prezzi". "Non credo che saremo in grado di abbassare i prezzi considerate le tensioni sul lato della domanda". "Ma quel che dobbiamo evitare è un'interruzione della fornitura e (ulteriori) aumenti dei prezzi, in particolare in questo momento in cui stiamo entrando nel periodo invernale dell'emisfero settentrionale". 
- di Redazione Sky TG24

Macron: bene leadership Draghi, G20 importante ed efficace

"Saluto la leadership e il ruolo di Draghi perché l'Italia ha avuto il coraggio ed è stata in grado di organizzare un G20 molto importante, all'uscita dalla crisi del Covid, dove nonostante le restrizioni sanitarie e la difficoltà di movimento di alcuni, tutti saranno rappresentati". Lo ha detto il presidente Emmanuel Macron parlando alla stampa francese a Roma definendo il summit "un G20 dei risultati e dell'efficacia", in particolare sui temi di "salute, Africa, investimenti e clima".
- di Redazione Sky TG24

G20, Casa Bianca: il Papa ha invitato Biden ad accelerare su clima 

Il Papa ha invitato Joe Biden nel loro incontro odierno in Vaticano ad "accelerare le nostre ambizioni" sulla lotta ai cambiamenti climatici, uno degli argomenti discussi più "a lungo", compreso l'impegno di 100 milioni di dollari che i Paesi sviluppati hanno preso verso i Paesi in via di sviluppo. Lo riferisce una fonte della Casa Bianca, secondo cui papa Francesco era molto concentrato sull'impatto del clima sulle comunità marginalizzate e svantaggiate.
- di Redazione Sky TG24

G20, Macron: con Brexit è in gioco la credibilità di Londra

È in gioco la "credibilità" della Gran Bretagna nel confronto con l'Ue sul post-Brexit, sui temi dell'Irlanda del Nord ed i diritti di pesca. Lo ha detto il presidente francese Emmanuel Macron in un'intervista al Financial Times. "Quando passi anni a negoziare un trattato e poi qualche mese dopo fai il contrario di quanto è stato deciso sugli aspetti che ti convincono di meno, non è un grande segno della tua credibilità", ha detto Macron, dopo le tensioni Londra-Parigi sui diritti di pesca nelle acque britanniche. Macron domenica avrà un faccia a faccia con il premier britannico Boris Johnson a margine del G20 a Roma.
- di Redazione Sky TG24

Draghi-Guterres, su clima-ripresa attenti Paesi vulnerabili 

Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha incontrato oggi pomeriggio, a Palazzo Chigi, il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres. Il colloquio - rende noto la presidenza del Consiglio - si è incentrato sui principali temi globali al centro dell'agenda della Presidenza italiana del G20 e delle Nazioni Unite: cooperazione internazionale nella lotta alla pandemia, contrasto ai cambiamenti climatici, ripresa economica e sociale con speciale attenzione verso i Paesi più vulnerabili. Sono inoltre stati discussi gli sviluppi di alcune fra le principali crisi regionali.
- di Redazione Sky TG24

G20, Usa: "Francia attore chiave per sicurezza Indo-pacifico"

"Gli Stati Uniti plaudono al ruolo storico della Francia come partner indo-pacifico, considerando anche il suo impegno di lunga data, la sua geografia e le sue capacità militari basate in tutta la zona che ne fanno un attore chiave per contribuire a una regione indopacifica libera e aperta e a garantirne la sicurezza". Lo dichiarano Joe Biden e Emmanuel Macron nel comunicato congiunto al termine del loro incontro a Roma. "Gli Usa - prosegue la nota congiunta - salutano anche la strategia dell'Ue per la cooperazione nella regione indo-pacifica e intendono continuare a condurre consultazione approfondite sulla propria strategia".
- di Redazione Sky TG24

G20, Biden-Macron lanciano partnership per energia pulita 

Joe Biden e Emmanuel Macron "plaudono ai piani per lanciare una partnership bilaterale per l'energia pulita": è uno dei passaggi del comunicato congiunto diffuso da Usa e Francia dopo l'incontro tra Joe Biden ed Emmanuel Macron a margine del G20 a Roma.
- di Redazione Sky TG24

G20, Usa riconoscono importanza difesa Ue più forte e capace

"Gli Usa riconoscono l'importanza di una più forte e capace difesa europea che contribuisca positivamente alla sicurezza globale e transatlantica e che sia complementare alla Nato": è uno dei passaggi del comunicato congiunto diffuso da Usa e Francia dopo l'incontro tra Joe Biden ed Emmanuel Macron a margine del G20 a Roma.
- di Redazione Sky TG24

G20, ministro Argentina su risorse Fmi e brevetti di vaccini 

Il ministro dell'Economia argentino, Martín Guzmán, ha chiesto oggi a Roma, davanti ai suoi colleghi del G20, che siano definite le regole per garantire che le risorse concesse dal Fmi ai Paesi, e che non sono utilizzate, siano riassegnate a Nazioni che ne hanno bisogno e affrontano le sfide della pandemia da Covid-19. Inoltre, scrive l'agenzia di stampa statale Telam, ha sollecitato misure urgenti per aumentare la fornitura globale di vaccini, fra cui la sospensione dei diritti di proprietà intellettuale dei farmaci. Nel suo intervento nella riunione congiunta dei ministri delle Finanze e della Salute del G20, Guzmán ha evidenziato gli sforzi del governo argentino nell'attuazione del piano di vaccinazione. "Nonostante le difficoltà globali nell'accesso ai vaccini - ha detto -abbiamo vaccinato su larga scala. Quasi il 75% della popolazione ha già ricevuto almeno una dose, e oltre il 55% ha ricevuto due dosi, mentre stiamo già vaccinando i bambini di età superiore ai tre anni". 
- di Redazione Sky TG24

G20, l'Italia restituisce al Messico tre reperti archeologici 

In una cerimonia svoltasi oggi nell'ambasciata del Messico a Roma, il ministro degli Esteri messicano Marcelo Ebrard, che rappresenta il presidente Andrés Manuel López Obrador al G20, ha ricevuto dal generale Roberto Riccardi, capo del Comando carabinieri per la tutela del patrimonio culturale italiano, tre reperti archeologici esportati illegalmente e recuperati a Torino e Ancona. Si tratta, riferisce la tv Milenio di Città del Messico, di un vaso globulare con supporti di cariatidi antropomorfe precolombiane che si stima fabbricato tra il 300 e il 600 a.C., e due piccole figure antropomorfe modellate in argilla provenienti da Teotihuacán, datate tra il 200 e il 650 d.C.. "Ciò che viene restituito oggi al Messico - ha commentato Ebrard - è un piccolo vaso di 2.300 anni fa, più o meno. E le due figurine di Teotihuacán sono anche molto preziose per la loro antichità e per quello che ci possono insegnare su quella cultura, e sono reperti insostituibili". In altri termini, ha concluso, "ogni volta che qualcosa del genere viene sottratta, rubata e poi commercializzata, abbiamo un pezzo della nostra storia che è nelle mani di chi l'ha ricevuta illegalmente". La restituzione odierna è l'ennesima realizzata dal generale Riccardi al Messico, che in settembre è stato decorato da López Obrador con una targa dell'Ordine dell'Aquila azteca "per il suo eccezionale lavoro nel recupero e restituzione di reperti archeologici preispanici e opere d'arte messicani". Il lavoro dei carabinieri del Comando dei carabinieri impegnati contro il traffico illegale di opere d'arte ha portato dal 2013 alla restituzione di 77 pezzi archeologici e 584 ex voto, nonché alla creazione nel 2018 di un Nucleo di tutela del patrimonio culturale messicano.
- di Redazione Sky TG24

Italia-Cina, Di Maio a Wang: "Collaborare in transizione green"

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha incontrato oggi, alla vigilia del Vertice G20, il Ministro degli Affari Esteri e capo della delegazione cinese, Wang Yi, con cui ha discusso l'andamento delle relazioni bilaterali e ha affrontato alcuni dossier multilaterali e regionali. Lo riferisce una nota della Farnesina. I Ministri hanno concordato sull'importanza di promuovere ulteriormente collaborazioni industriali nel settore della transizione energetico-ambientale, in cui grandi gruppi e aziende italiane specializzate dispongono di esperienze all'avanguardia che potranno contribuire al raggiungimento degli ambiziosi obiettivi di neutralità climatica che Italia e Cina si pongono per i prossimi anni.
 
- di Redazione Sky TG24

Di Maio a Wang: "Preoccupano diritti umani Xinjiang e Hong Kong"

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha incontrato oggi, alla vigilia del Vertice G20, il Ministro degli Affari Esteri e capo della delegazione cinese, Wang Yi, al quale ha espresso "le preoccupazioni italiane per la situazione in Xinjiang e a Hong Kong. Lo riferisce una nota della Farnesina.
- di Redazione Sky TG24

G20 Roma, Biden incontra Papa Francesco, Mattarella e Draghi: IL FOTORACCONTO

Il presidente americano è arrivato oggi in Italia dove parteciperà al vertice in programma nella Capitale domani e dopodomani. Dopo il colloquio con il Pontefice è andato al Quirinale per incontrare il presidente Mattarella e a Palazzo Chigi per vedere il premier Draghi. L'ultimo impegno, nel tardo pomeriggio, con il capo di Stato francese Macron
- di Maurizio Odor

G20: domani per leader foto con i medici simbolo lotta Covid

I leader del G20 poseranno domani per una foto con i medici, gli infermieri e il personale della Croce Rossa, in rappresentanza di tutti coloro che hanno lottato contro il Covid. Lo si apprende da fonti italiane. Prima dell'apertura dei lavori del summit, alla Nuvola di Fuksas all'Eur, i grandi della terra poseranno per la photo opportunity di rito, ma anche per una seconda istantanea con gli uomini e le donne simbolo della lotta alla pandemia, un tema che è al centro del G20 a presidenza italiana.

- di Maurizio Odor

G20: domani grande cena al Colle con verdure di Castelporziano

Salmone marinato all'aneto con polvere di olive come antipasto. Risotto alla zucca per primo e filetti di spigola con verdure provenienti dalla tenuta di Castelporziano come secondo. Sfoglia di pomodoro, sedano di rapa e cuori di carciofo con patate farcite, per antipasto. Una crema di mandarino al vapore per chiudere in bellezza. Ecco il menù della cena di domani sera al Quirinale in occasione del G20 di Roma. Un evento speciale e imponente che riunirà nei saloni del Quirinale ospiti illustri e consorti. Il tavolo presidenziale, che sarà apparecchiato con la consueta cura prevista dal cerimoniale presidenziale, prevede oltre 50 persone. Ma non sarà l'unico: in un altro gigantesco tavolo siederanno i ministri degli Esteri e delle Finanze presenti a Roma
- di Maurizio Odor

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24