Elon Musk e la compagna Grimes a Firenze: visita agli Uffizi e a Palazzo Vecchio

Cronaca
Twitter

Il fondatore di Tesla e Space X, insieme alla sua famiglia, ha incontrato ieri il sindaco Dario Nardella a Palazzo Vecchio e ha visitato la Galleria degli Uffizi con il direttore del museo Eike Schmidt. "Visitate Firenze!", è l’invito di Musk in un video postato su Twitter da Nardella

"Visitate Firenze!". L’invito arriva da Elon Musk che, insieme alla compagna Grimes, in questi giorni ha visitato la città toscana. Il fondatore di Tesla e Space X ha incontrato ieri il sindaco Dario Nardella a Palazzo Vecchio e ha visitato la Galleria degli Uffizi con il direttore del museo Eike Schmidt.

La visita di Musk e Grimes a Palazzo Vecchio

leggi anche

Elon Musk: le domande dei colloqui per selezionare i dipendenti

Musk era atterrato sabato all'aeroporto di Peretola col suo aereo privato per alcuni giorni di vacanza insieme alla famiglia. Ieri la visita a Palazzo Vecchio. "Benvenuto a Firenze, la tua presenza ci ispira per il futuro di Firenze e del mondo intero", ha scritto Nardella su Twitter, postando un brevissimo video in cui Musk esclama "Visitate Firenze!" e la compagna Grimes ride. Il sindaco ha parlato con Musk del sistema cittadino di mobilità elettrica e gli ha mostrato alcune sale di Palazzo Vecchio: il magnate, secondo quanto si apprende, è rimasto particolarmente colpito dal Salone dei Cinquecento e ha ricevuto da Nardella doni di Stefano Ricci e dell'Officina di Santa Maria Novella. All'incontro era presente anche Fabrizio Moretti, segretario generale della Biaf, la Biennale internazionale dell'antiquariato.

Il tour agli Uffizi

leggi anche

Elon Musk, il fondatore di Tesla vive in una casa di 37 mq in affitto

Musk e il suo gruppo si sono poi spostati alla Galleria degli Uffizi, dove sono stati accolti dal direttore Eike Schmidt, che li ha guidati per un'ora e mezza in una visita privata alla scoperta dei capolavori, fra selfie e domande sulle opere, compresa una foto di gruppo davanti alla Venere di Botticelli. “Quando installerete una stazione spaziale su Marte, ci piacerebbe portarci qualche opera per il nostro progetto degli Uffizi diffusi", ha scherzato Schmidt salutando Musk al termine della visita.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24