Camilla Canepa, oggi i funerali a Sestri Levante. Autopsia conferma emorragia cerebrale

Cronaca
©Ansa

Nel pomeriggio la cerimonia funebre. Proclamato il lutto cittadino per il comune ligure in provincia di Genova. Gli inquirenti hanno incontrato la famiglia della giovane per fare luce sul quadro clinico. L’autopsia intanto ha confermato il decesso per emorragia cerebrale, ma si attendono ulteriori esami per verificare la causa scatenante. Verranno sentiti tutti i medici che hanno avuto a che fare con la ragazza 

Ascolta:

Saranno celebrati oggi pomeriggio a Sestri Levante i funerali di Camilla Canepa, la giovane 18enne morta a causa di una trombosi 16 giorni dopo aver ricevuto una dose del vaccino anti Covid-19 di AstraZeneca durante un open-day organizzato da Regione Liguria. Lutto cittadino nel comune in provincia di Genova. Intanto prosegue l’inchiesta per chiarire i punti ancora oscuri della vicenda e per ricostruire la storia clinica della giovane. L’autopsia ha confermato il decesso per emorragia cerebrale.

Funerali e lutto cittadino

vedi anche

Astrazeneca, 18enne morta per trombosi soffriva di malattia autoimmune

La cerimonia sarà celebrata nel pomeriggio di oggi, alle ore 16, nella chiesa di S.Antonio a Sestri Levante, la stessa dove erano avvenute sia la comunione che la cresima di Canepa. Per la cittadina ligure sarà una giornata di lutto. Spiega il sindaco Valentina Ghio: “Ho chiesto a tutta la cittadinanza un minuto di silenzio alle 12. Abbiamo anche chiesto alle associazioni di categoria, a loro discrezione, di abbassare le saracinesche, le bandiere degli uffici pubblici saranno a mezz’asta”. La famiglia della ragazza ha chiesto che la cerimonia funebre rimanga un momento privato, senza la partecipazione di inviati di giornali e televisioni.

Ricostruire il quadro clinico

leggi anche

Piastrinopenia autoimmune, cos'è e quali sono i sintomi

Uno dei punti su cui fare ancora luce è il quadro clinico della ragazza. Su questo si è concentrato l’incontro di ieri tra i pubblici ministeri di Genova, Francesca Rombolà e Stefano Puppo, e i genitori della ragazza. L’autopsia eseguita ieri ha confermato il decesso per emorragia cerebrale, ma non ha ancora chiarito cosa lo abbia provocato nello specifico. I consulenti procederanno con esami istologici. Quello che cercano di capire i pm è se la ragazza soffrisse o meno di una malattia autoimmune. Secondo le prime informazioni Camilla non avrebbe segnato nella scheda anamnestica pre-vaccinale di soffrire di piastrinopenia autoimmune, malattia che invece è stata riportata nella scheda del primo ricovero avvenuto il 3 giugno all'ospedale di Lavagna. La giovane potrebbe aver riferito ai medici che in famiglia qualcuno aveva in passato sofferto di quel problema. La famiglia ha sempre detto che la ragazza stava bene e ieri ha fornito agli investigatori le analisi del sangue della figlia del 2014. Saranno sentiti tutti i medici che hanno avuto a che fare con la studentessa, da quelli dell'hub vaccinale fino ai sanitari dell'ospedale San Martino di Genova, dove la ragazza è morta nonostante due interventi chirurgici. Oltre allo staff del San Martino, i pm sentiranno anche il medico curante della ragazza e il suo ginecologo, che un paio di giorni dopo il vaccino le aveva prescritto alcuni farmaci per curare un problema di cisti ovariche.

I ricoveri

vedi anche

Genova, 18enne morta: sequestrato certificato anamnestico

Lo sforzo degli inquirenti si concentrerà anche sui ricoveri della giovane, a partire dal primo. Lo scorso 3 giugno, Canepa era arrivata all'ospedale di Lavagna lamentando un forte mal di testa e fotosensibilità. I controlli confermavano anche una piastrinopenia. Il giorno seguente, dopo una tac senza contrasto, fu dimessa. La situazione precipitò a partire dal 5 giugno, quando -nella notte- la studentessa tornò al pronto soccorso dell’ospedale di Lavagna, da dove fu subito trasferita al Policlinico del capoluogo ligure.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24