Coronavirus in Italia, il bollettino del 12 aprile: 9.789 nuovi casi, i morti sono 358

Cronaca

I tamponi sono 190.635, compresi i test rapidi. La percentuale di positivi è al 5,1% (era al 6,2). I decessi totali arrivano a 114.612. Il numero dei positivi dall'inizio della pandemia, compresi morti e guariti, sale a 3.779.594. I guariti sono 3.140.565. Le persone in terapia intensiva sono 3.593 (+8)

Nelle ultime 24 ore sono stati 9.789 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia, mentre ieri erano 15.746. I tamponi effettuati sono 190.635, contro i 253.100 di ieri. La percentuale di positivi considerando il totale dei tamponi  - quindi molecolari più antigenici rapidi - è al 5,1% (ieri era al 6,2%). Sono 358 i morti, 8 i pazienti in più in terapia intensiva. È questo il quadro che emerge dal bollettino del ministero della Salute del 12 aprile (AGGIORNAMENTI LIVE - SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA CON MAPPE E INFOGRAFICHE).

Vittime, tamponi e guariti

vedi anche

Covid e riaperture, cosa si dice

In Italia, dall'inizio della pandemia, le persone risultate positive al coronavirus, compresi guariti e deceduti, sono 3.779.594. Le vittime in totale sono 114.612, con 358 decessi nelle ultime 24 ore. I guariti sono un totale di 3.140.565. I ricoverati con sintomi sono 27.329 (+78). Sono invece 493.495 le persone in isolamento domiciliare.  I tamponi sono in tutto 53.245.501 - di cui 42.200.462 processati con test molecolare e 11.045.039 con test antigenico rapido -, in aumento di 190.635 rispetto all'11 aprile. Le persone testate sono finora 23.970.623 al netto di quanti tamponi abbiano fatto. 

 

La Regione Abruzzo comunica che dal totale dei positivi è stato sottratto 1 caso dei giorni scorsi in quanto duplicato. La Regione Emilia Romagna comunica che sono stati eliminati 8 casi già comunicati come casi confermati, di cui 3 casi positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare e 5 casi comunicati nei giorni precedenti, in quanto giudicati non casi COVID-19. 

Le vittime

approfondimento

Covid, vaccini e varianti: cosa dicono gli ultimi studi

Nel dettaglio, secondo i dati diffusi dal ministero della Salute, per quanto riguarda le vittime se ne registrano:

31.815 in Lombardia

10.952 in Veneto

5.817 in Campania

12.411 in Emilia-Romagna

10.690 in Piemonte

7.070 nel Lazio

5.692 in Toscana

5.228 in Puglia

5.058 in Sicilia

3.517 in Friuli-Venezia Giulia

4.010 in Liguria

2.781 nelle Marche

1.150 nella Provincia autonoma di Bolzano

2.248 in Abruzzo

1.298 in Umbria

906 in Calabria

1.277 in Sardegna

1.311 nella Provincia autonoma di Trento

489 in Basilicata

456 in Molise

436 in Valle d'Aosta.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.