Ventimiglia, ritrovata la bimba di 7 anni scomparsa durante una passeggiata

Cronaca
©Ansa

La piccola si trovava sul Monte Pozzo assieme ai genitori e ad altre persone quando è stata persa di vista dal gruppo. Una persona ha contattato i vigili del fuoco dicendo che sentiva piangere e urlare nel bosco e ha dato le coordinate che hanno permesso ai soccorsi di raggiungerla

È stata ritrovata intorno alle 20.30 la bambina di 7 anni, abitante in frazione Trucco, che si era persa nel tardo pomeriggio di oggi 28 febbraio nei boschi in località Monte Pozzo, sulle alture di Bevera, nel Ventimigliese. Una persona ha contattato i vigili del fuoco dicendo che sentiva piangere e urlare nel bosco. A trovarla sarebbero stati alcuni cacciatori che si erano uniti alle ricerche. La piccola si trovava su un ponte di frazione Calvo, spaventata ma in ottime condizioni. Appena rintracciata la piccola è stata tranquillizzata e subito dopo accompagnata dai genitori, alla vista di papà e mamma la bambina ha pianto, ma quando è stata tra le loro braccia si è rasserenata.

Aveva imboccato la strada che conduceva in Francia

leggi anche

Covid Bologna, bambina di 11 anni in gravi condizioni: è intubata

La bambina avrebbe imboccato per errore, dopo aver perso il contatto visivo con il gruppo, la strada che conduce sul versante francese della vallata. Dopo aver camminato per un paio di chilometri è scesa fino a un piccolo borgo. Era scomparsa intorno alle 18 mentre stava scendendo da Monte Pozzo assieme ai genitori. Secondo quanto è stato possibile accertare, la famiglia insieme ad amici anche loro con figli sarebbe partiti la mattina per una gita alla vetta. Una volta raggiunta la sommità si sono fermati per mangiare e a metà pomeriggio la comitiva ha intrapreso la discesa. Poco prima di arrivare alle auto, il gruppo si è accorto dell'assenza della bimba e hanno chiesto aiuto facendo scattare le ricerche. L'avevano cercata, nonostante il calare della luce, i vigili del fuoco, gli uomini del soccorso alpino, i carabinieri e i volontari della protezione civile, anche con l'ausilio di unità cinofile, oltre ai cittadini del posto tra cui i cacciatori che avrebbero avuto l'intuito di andarla a cercare sul versante che porta in Francia, insieme a un vigile del fuoco, dove è stata ritrovata. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.