Coronavirus oggi, ultime news: 9.630 nuovi casi e 274 vittime nelle ultime 24 ore

Secondo i dati del nuovo bollettino, crescono le terapie intensive (+24) e i ricoveri ordinari (+351). Il tasso di positività è al 5,6%. In Liguria zona rossa a Ventimiglia e Sanremo fino al 5 marzo. Nuovo decreto Covid: stop a spostamenti tra regioni fino al 27/03. Le regioni hanno usato solo il 20% delle dosi di AstraZeneca ricevute. Locatelli: "A fine marzo l'Italia raggiungerà 13 milioni di dosi da inizio campagna"

1 nuovo post

Bild: Merkel posticipa data sui test antigenici gratis


La data per l'accesso ai testi antigenici rapidi gratuiti sara' molto probabilmente posticipata rispetto al primo marzo, annunciato la scorsa settimana dal ministro della Salute Jens Spahn- E' quanto scrive Bild, dando conto di quanto emerso nel cosiddetto consiglio dei Ministri sul coronavirus, in mattinata. E' probabile che questo tema sarà oggetto, il prossimo 3 marzo, del nuovo vertice Laender-cancelleria all'interno di un piano per le riaperture. Un partecipante all'incontro di stamattina riferisce che "Jen Spahn era visibilmente arrabbiato", riferisce il tabloid.
 
- di Redazione Sky TG24

Della Vedova: Bene coinvolgere privati per vaccinazioni

"Sulle vaccinazioni siamo partiti bene ma oggi gia' cominciano le difficolta'. Quello che ci si aspetta dal governo Draghi e' la lotta alla pandemia, che vuol dire anche contrastare la crisi economica, predisponendo un piano vaccinale di massa che guardi alle esperienze migliori nel mondo, dal Regno Unito a Israele". Lo ha detto il segretario di Piu' Europa, Benedetto Della Vedova, intervenendo a Skytg24. "Da questo punto di vista, credo che abbia fatto bene Confindustria a mettersi a disposizione per somministrare i vaccini. Lo ha detto anche il premier Draghi in Senato: dobbiamo usare tutte le potenzialita' pubbliche e private. Un protocollo esteso con le aziende sarebbe utile anche a sgravare di compiti il sistema sanitario nazionale", ha concluso Della Vedova.
 
- di Redazione Sky TG24

Bertolaso: Bisogna lavorare insieme e fare squadra

Sicuramente ora la presenza in Umbria di medici e infermieri della Lombardia, ad un anno dall'inizio di questa drammatica esperienza, sta a significare che bisogna lavorare tutti insieme e fare squadra, che non bisogna dividersi perche' problema e obiettivi sono uguali per tutti": lo ha detto Guido Bertolaso, consulente per l'emergenza Covid della presidente della Regione Umbria Donatella Tesei, che ha accompagnato oggi il personale sanitario proveniente dalla Lombardia che sara' ora di supporto anche all'ospedale di Perugia per le prossime settimane.
 
- di Redazione Sky TG24

Johnson: Dopo lockdown a tappe fino a giugno 


Il premier britannico Boris Johnson ha annunciato un "cauto" piano graduale in quattro fasi per l'uscita del Paese dal lockdown: con la riapertura delle scuole l'8 marzo e qualche limitatissimo allentamento delle restrizioni sociali fra l'8 e il 29; seguite da alleggerimenti piu' estesi il 12 aprile, il 17 maggio e un previsto superamento generale delle misure il 21 giugno. Johnson ha evocato "i successi" nella campagna dei vaccini come una spinta a riaprire, ma ha indicato pure 4 condizioni sul contenimento della pandemia e della varianti che andranno verificate prima di ogni tappa affinche' "i cambiamenti siano irreversibili". 
- di Redazione Sky TG24

Confcommercio, in Lombardia costo zona gialla è 440 mln

La zona gialla in Lombardia "non e' indolore", visto che "si bruciano 440 milioni di euro" al mese. A renderlo noto e' la Confcommercio Lombardia, che sottolinea come "le imprese soffrono ancora; per questo ci aspettiamo risarcimenti adeguati e soprattutto veloci". "Le imprese della ristorazione, 45.500 in Lombardia, strette nelle limitazioni di orario che impediscono di poter lavorare la sera, stanno perdendo il 30% del proprio fatturato. Un salasso che arriva, peraltro, dopo mesi di incertezze, chiusure e continui stop and go. E' evidente che cosi' sia difficile andare avanti", aggiunge l'associazione.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Italia, il bollettino del 22 febbraio: 9.630 nuovi casi, i morti sono 274

I tamponi giornalieri effettuati sono 170.672, compresi i test rapidi. La percentuale dei positivi è al 5,6%, ma il dato è influenzato dal conteggio dei tamponi antigienici che si sommano a quelli molecolari. Le vittime sono in totale 95.992, mentre le terapie intensive sono 2.118. I casi totali, compresi morti e guariti, raggiungono quota 2.818.863  LEGGI TUTTI I DATI QUI
- di Redazione Sky TG24

Usa, superati i 500 mila morti da inizio pandemia

Gli Usa hanno superato i 500 mila morti dall'inizio della pandemia di Covid-19. Secondo Worldmeter sono 511.320. Il conteggio della Johns Hopkins University e' ancora fermo a 499.075. Il totale dei casi accertati sfiora i 29 milioni. 
- di Redazione Sky TG24

Terapie intensive aumentano di 24 unità, +351 ricoveri

Sono 2.118 le persone ricoverate in terapia intensive in Italia per il Covid-19, con un aumento di 24 unita' nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 162. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.155 persone, in aumento di 351 unita' rispetto a ieri.
- di Redazione Sky TG24

170.672 test, tasso positività sale ancora al 5,6%


Sono stati 170.672 i test (molecolari e antigenici) effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 250.986, quasi 80 mila in piu', un calo ormai abituale la domenica. Il tasso di positivita' e' del 5,6%, ieri era stato del 5,4% (quindi c'e' un aumento dello 0,2% in 24 ore). 
- di Redazione Sky TG24

Il bollettino del 22 febbraio

Sono 9.630 i test positivi al coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i positivi erano stati 13.452. Le vittime sono invece 274 , ieri erano state 232. Tasso positivita' 5,6% 
- di Redazione Sky TG24

Vaccino: Scaccabarozzi, tempi produzione? Da 4 a 6 mesi minimo

Dal momento in cui un'azienda offre la sua disponibilita' alla produzione delle fiale, "i tempi tecnici variano da vaccino a vaccino. Se il bioreattore e' pronto ci si impiega dai 4 ai 6 mesi". Cosi' all'AGI, Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmidustria. "Non puo' essere domani mattina", ha commentato. 
- di Redazione Sky TG24

Vaccini, in Puglia 70mila persone hanno completato ciclo


In Puglia sono 70.654 le persone che hanno concluso il ciclo vaccinale (I e II dose somministrata), mentre complessivamente le dosi inoculate sono 177.747. Il dato e' contenuto nel report regionale aggiornato al 18 febbraio. Il siero di Moderna e' stato somministrato a 6.022 persone, il Pfizer invece a 171.725. AstraZeneca e' impiegato in queste ore per vaccinare gli operatori scolastici sino a 55 anni, come da indicazioni ministeriali. 
- di Redazione Sky TG24

Pregliasco: Riaprire cinema e palestre? Serve 30% vaccinati

Le riaperture di cinema, teatri e palestre? "No, prima ci vuole una campagna vaccinale e qualche mese ancora, serve il 20-30% di popolazione vaccinata. Intanto iniziamo a prepararci e cerchiamo di non dare comunicazione maldestre come quelle sulle piste da sci". Lo dice a Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, Fabrizio Pregliasco, direttore Sanitario dell'IRCCS Istituto Ortopedico Galeazzi di Milano. C'e' chi richiede l'apertura serale dei ristoranti gia' dalla prossima settimana. "No, credo proprio di no", ha risposto Pregliasco. 
 
- di Redazione Sky TG24

In settimana primo parere Ema su monoclonali


Nella riunione di questa settimana, il comitato per i medicinali per uso umano dell'Ema emettera' un parere scientifico sulla qualita' dei dati disponibili circa l'uso degli anticorpi monoclonali casirivimab e imdevimab per il trattamento del Covid in pazienti che non richiedono ossigeno supplementare ma sono ad alto rischio di progressione della malattia. E' quanto emerge dall'agenda del Chmp diffusa oggi.
 
- di Redazione Sky TG24

Sapienza, da 1 marzo tamponi gratuiti a studenti

Parte il primo marzo la campagna di screening che consente agli studenti della Sapienza la possibilita' di sottoporsi gratuitamente a tamponi molecolari per la diagnosi di Covid. L'iniziativa e' stata messa in campo con l'inizio del secondo semestre dell'anno accademico 2020-2021, e coincide con un maggior numero di studenti che frequenteranno lezioni in presenza: se nei primi mesi dell'anno l'accesso alle aule era riservato alle matricole, nel secondo semestre la didattica in presenza sara' erogata agli studenti iscritti a tutti gli anni di corso, ovviamente nel rispetto delle misure di sicurezza previste e secondo una procedura di prenotazioni e alternanze.
 
- di Redazione Sky TG24

A breve i dati del Ministero della Salute

- di Redazione Sky TG24

Giorgetti a Consiglio competitività per task force vaccini

Giovedi' prossimo il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti partecipera', nel corso della mattinata, al Consiglio Informale Ue per la Competitivita' che si svolgera' in forma virtuale. L'incontro sara' aperto dal Commissario al Mercato Interno Thierry Breton che illustrera' le linee direttrici per l'elaborazione dei Piani nazionali e della costituzione di una Task Force sui vaccini, annunciata lo scorso 10 febbraio dalla presidente von der Leyen.
- di Redazione Sky TG24

Guterres: Inaccettabile che 10 Paesi abbiano 75% dosi

"Dobbiamo iniziare a pensare alle vaccinazioni anti-Covid. Sarebbe inaccettabile pensare che solo 10 Paesi rappresentino il 75% delle vaccinazioni nel mondo come oggi avviene. Non solo e' iniquo ma e' anche pericoloso". Lo ha dichiarato il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, nel suo intervento alla Conferenza interparlamentare sulla stabilita', il coordinamento economico e la governance nell'Ue. "Vorrei un piano globale di vaccinazione per mettere assieme tutti coloro che hanno potere e capacita' per fare in modo che tutti abbiano il vaccino", ha aggiunto Guterres.
- di Redazione Sky TG24

Bonaccini: Regioni vogliono condividere Recovery con governo

"Ringrazio i ministri Gelmini e Speranza che ieri sera ci hanno consentito di poter avere un'interlocuzione. Nei prossimi giorni avremo un incontro sul nuovo Dpcm e un incontro sul Recovery Plan che ad aprile dovra' essere mandato in Europa e vogliamo condividerlo. Questo perchè su questo, obiettivamente, si e' fatto troppo poco nel precedente governo sul fronte della condivisione con le Regioni e con i Comuni": lo ha detto il presidente dell'Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, durante una videoconferenza stampa per la presentazione di un programma straordinario di interventi per le province di Rimini, Piacenza e per il Comune di Medicina (Bologna). 
- di Redazione Sky TG24

Vaccino: Ue, a febbraio esportati 103 lotti dosi verso 25 Paesi

Ai sensi del registro sulla trasparenza nelle esportazioni di vaccini, in vigore dal 30 gennaio, l'Ue "ha gia' ricevuto 103 richieste, nessuna delle quali e' stata bloccata, e sono state esportate dosi verso 25 Paesi" extra-Ue. Lo ha detto Miriam Garcia Ferrer, portavoce della Commissione europea, nel corso della conferenza stampa quotidiana.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.