Coppia scomparsa a Bolzano, ritrovato il corpo di Laura Perselli

Cronaca
©Ansa

Il cadavere della donna è stato rinvenuto nel fiume Adige tra San Floriano e Laghetti, a sud di Bolzano. I vigili del fuoco hanno intensificato le ricerche nella zona del ritrovamento per provare a recuperare anche il corpo del marito, Peter Neumair. In carcere, accusato della la morte dei due ex insegnanti, scomparsi lo scorso 4 gennaio, c’è il figlio 30enne

È stato ripescato dall'Adige, tra gli abitati di San Floriano e Laghetti, a sud di Bolzano, il corpo di Laura Perselli, la donna bolzanina scomparsa il 4 gennaio insieme al marito.La notizia è confermata da fonti vicine alla famiglia Neumair-Perselli. I carabinieri hanno successivamente recintato l'intera zona e bloccato gli accessi al ponte sull'Adige. I vigili del fuoco hanno intensificato le ricerche in acqua nella zona del ritrovamento del corpo della donna per provare a individuare anche il corpo del marito, Peter Neumair. Il ritrovamento è stato reso possibile grazie all'abbassamento dell'Adige. La società idroelettrica altoatesina Alperia, vista la programmazione della produzione degli impianti in seguito a delle manutenzioni programmate, ha ridotto il deflusso delle dighe di Glorenza, Naturno, Tel e Marlengo, Lana e Brunico, abbassando i livelli del fiume per una trentina di centimetri.

La scomparsa della coppia

leggi anche

Coppia scomparsa a Bolzano, gli audio della madre su Benno Neumair

I due ex insegnanti di 63 e 68 anni erano scomparsi la sera del 4 gennaio. L'ultimo accesso a WhatsApp da parte di Laura Perselli risaliva appunto alle 18.46 di lunedì 4 gennaio e l'ultima cella agganciata dal telefonino era nei pressi di ponte Roma. Marito e moglie amavano passeggiare, per questo erano stati battuti diversi sentieri e tra le prime ipotesi si era pensato a una caduta accidentale in acqua. Anche se l'ora della scomparsa e le temperature piuttosto rigide della sera hanno da subito fatto sollevare dubbi.

L’arresto del figlio Benno

Nella notte tra il 28 e il 29 gennaio, è stato arrestato Benno Neumair, il figlio della coppia. "A seguito di alcuni recenti elementi acquisiti nel corso delle indagini", conferma la Procura. Il 30enne è accusato di duplice omicidio e occultamento dei cadaveri dei genitori ed è l'unica persona iscritta nel registro degli indagati. L'uomo si è costituito spontaneamente dopo che la Procura aveva emesso un decreto di fermo. Secondo quanto emerso dall’inchiesta, da alcuni audio Whatsapp ascoltati dagli inquirenti, Laura Perselli sarebbe apparsa particolarmente preoccupata per il figlio nei giorni precedenti alla scomparsa sua e del marito.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.