Meteo, a Natale freddo polare sull'Italia: temperature gelide e nevicate

Cronaca
©Ansa

In arrivo un fronte di aria fredda dal Polo Nord, con raffiche fino a 100 km/h che investiranno il nostro Paese. Nei giorni successivi, atteso un peggioramento dapprima al Nordest, poi più marcatamente al Centro. Complice il calo repentino delle temperature, la neve scenderà a quote via via più basse e fino in collina o quasi in pianura

Aria gelida, in arrivo dal Polo Nord, con raffiche fino a 100 km/h che investiranno l’Italia. Sono queste le condizioni meteo attese per il giorno di Natale. Previsto, nei giorni successivi, anche un ulteriore peggioramento: dapprima al Nordest, poi più marcatamente al Centro. I venti gelidi di Bora e Grecale saranno accompagnati da tempeste di pioggia e nevicate che dall'Emilia Romagna scenderanno a macchia di leopardo verso il Centro e quindi su Campania, Calabria e Sicilia. Complice il calo repentino delle temperature, la neve scenderà a quote via via più basse e fino in collina o quasi in pianura in Emilia Romagna e sopra i 400 metri al Centro (LE PREVISIONI).

Il maltempo nei giorni prima di Natale

approfondimento

Il solstizio d'inverno

Il maltempo sarà presente sulla Penisola già nei giorni precedenti a quello di Natale. Mercoledì 23 dicembre, al Nord sarà coperto con possibili nebbie e piovaschi soprattutto in Liguria. Al Centro piovaschi su Toscana e coste laziali, mentre al Sud peggiora in Campania. Per il 24 dicembre, giorno dell Vigilia, ancora nubi e precipitazioni sparse al Nord, così come sulle regioni tirreniche e in Umbria. Piovaschi in Campania. Arriverà poi l'irruzione artica, con un calo drastico delle temperature, con un crollo di 10 gradi.

Le previsioni meteo dopo Natale: ancora freddo e neve

Dopo il gelo della giornata del 25 dicembre, sabato 26 e domenica 27 il maltempo si sposterà verso Sud con precipitazioni intense su Marche, Abruzzo e sulle regioni meridionali. Neve copiosa e bufere interesseranno tutti gli Appennini a quote collinari. Al Nord il tempo sarà invece già migliorato con tanto sole, ma le temperature resteranno glaciali. Lunedì 28 arriverà poi una perturbazione atlantica che, viste le basse temperature, farà nevicare copiosamente al Nordovest fino in pianura (Torino e Milano sotto 5-10cm di neve), ma attiverà anche fortissimi venti di Scirocco su tutti i mari.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.