Jole Santelli, aperta camera ardente nella sede della Regione

Cronaca

La camera ardente è stata allestita nel piazzale San Francesco di Paola in un'area di 250 metri quadrati sotto otto gazebo. Il feretro è stato accolto dal presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini, e dall'assessore regionale all'Ambiente, Sergio De Caprio

È stata aperta alla Cittadella, la sede della Regione Calabria, a Catanzaro, la camera ardente del presidente della Giunta regionale, Jole Santelli, mancata nella sua abitazione di Cosenza nella notte tra mercoledì e giovedì per un malore. La camera ardente è stata allestita nel piazzale San Francesco di Paola in un'area di 250 metri quadrati sotto otto gazebo. 

Accolta sulle note del Silenzio

approfondimento

I funerali in forma privata a Cosenza

Il feretro di Santelli ha attraversato il viale di ingresso della Cittadella fermandosi al suono del Silenzio, quindi è stato accolto dal presidente del Consiglio regionale, Domenico Tallini, e dall'assessore regionale all'Ambiente, Sergio De Caprio. Alla camera ardente sono presenti le sorelle di Santelli, Paola e Roberta, e altri familiari: accanto al feretro, circondato da fiori e ghirlande, due immagini di Santelli. Il primo picchetto d'onore è formato dall'assessore De Caprio e dai consiglieri regionali Baldo Esposto, Filippo Pietropaolo e Pietro Raso.

Cronaca: i più letti