Coronavirus, 33enne muore a Cagliari: era stato contagiato in Costa Smeralda

Cronaca
©Fotogramma

Il giovane, originario di Isili, era in condizioni disperate ed è morto in ambulanza mentre stava arrivando in ospedale. Il ragazzo era uno dei primi contagiati di questa estate in Sardegna, dopo aver frequentato alcuni locali della Costa Smeralda. Era seguito a domicilio dall'Ats, ma oggi le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. È la vittima più giovane nell'isola da inizio pandemia

Un giovane di 33 anni, originario di Isili, è morto nel pomeriggio a Cagliari per le conseguenze del coronavirus (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI LIVE). Il decesso è avvenuto durante il trasporto in ambulanza verso il Pronto soccorso dell’ospedale Santissima Trinità di Cagliari. Il ragazzo era in condizioni disperate, con una grave insufficienza respiratoria, e nonostante tutti i tentativi dei medici, per lui non c'è stato nulla da fare. A quanto riferisce l'Unione Sarda, la vittima è un operatore socio sanitario che lavorava in una casa di riposo a Isili. Aveva patologie pregresse e da quanto si apprende era uno dei primi contagiati di questa estate in Sardegna, dopo aver frequentato alcuni locali della Costa Smeralda. Era seguito a domicilio dall'Ats, ma oggi le sue condizioni si sono improvvisamente aggravate. Da qui la chiamata al 118 e la corsa inutile in ambulanza. Si tratta della vittima più giovane nell'isola da inizio pandemia.

I dati del bollettino sulla Sardegna

leggi anche

Coronavirus in Italia, il bollettino con i dati del 23 settembre

Il decesso del giovane paziente a Cagliari non è stato inserito nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale. Secondo questo report quotidiano le altre vittime odierne nell’isola sono una donna di 62 anni, ricoverata a Nuoro e residente nel sassarese, deceduta il 21 settembre ma inserita solo oggi nel report, e un uomo di 79 anni, ricoverato a Cagliari e residente nel sud Sardegna, morto in mattinata. Le vittime sono in tutto 145 in Sardegna. Sono invece 49 i nuovi casi di positività al Covid 19 registrati. Il dato porta a 3.405 i contagi complessivamente accertati dall'inizio dell’emergenza. In totale sono stati eseguiti 175.829 tamponi, con un incremento di 2.169 test rispetto all'ultimo aggiornamento.

Cronaca: i più letti