Coronavirus in Italia e nel mondo. Bollettino del 27 luglio: 170 nuovi contagi e 5 morti

©Ansa

Per il quarto giorno consecutivo registrati 250mila casi globali in 24 ore. Il totale supera i 16 milioni, le vittime sono quasi 650mila. In Italia, stando al bollettino di ieri, c'è un lieve calo dei nuovi positivi. Test a Roma e nel Lazio sui passeggeri dei bus che arrivano da Paesi a rischio. Controlli in metro a Milano. Il governatore della Lombardia Fontana sul caso camici: "Ho chiesto a mio cognato di rinunciare al pagamento"

1 nuovo post

Coronavirus, Trump: "Non ho visto O'Brien di recente"

"Non l'ho visto di recente". Così il presidente Donald Trump incalzato sul suo advisor per la sicurezza nazionale, Robert O'Brien, risultato positivo al coronavirus. "Lo chiamerò piu' tardi", ha detto Trump ai giornalisti prima di lasciare la Casa Bianca per la Carolina del Nord. Coronavirus, dal Brasile al Bangladesh: i 10 Paesi con più contagi in 24 ore. FOTO
- di Daniele Troilo

Fase 3, Zingaretti: "Proroga emergenza perché epidemia c'è"

"Io trovo molto grave che si faccia l'accusa al governo" di voler prorogare se stesso con la proroga dello stato di emergenza: "Lo stato di emergenza non evoca l'emergenza di una guerra, del terrorismo, ma di una epidemia che c'è. Lo stato di emergenza permette di varare dei provvedimenti più in fretta". Lo ha detto Nicola Zingaretti a Tg2 Post. "Non capisco questa drammatizzazione di una misura precauzionale", ha aggiunto Zingaretti. "È ipocrita dire alle persone che il Covid è passato"
- di Daniele Troilo

Gratteri: "La pandemia ha rafforzato le organizzazioni criminali"

"Nel medio e nel lungo periodo il coronavirus ha rafforzato le organizzazioni criminali. Noi pensiamo agli imprenditori, commercianti e ristoratori che non sono riusciti ancora a riaprire o a lavorare a regime. Potrebbero essere tutti preda di usurai e dopo una lenta agonia sappiamo che il loro obiettivo è quello di rilevare l'attività commerciale e poi fare riciclaggio". Lo ha affermato a margine della presentazione del libro del magistrato e componente del Csm Sebastiano Ardita "Cosa nostra S.p.A", il procuratore della Repubblica a Catanzaro Nicola Gratteri, che ha aggiunto: "La corruzione, i corrotti, gli infedeli e gli insegni sono in tutte le categorie. Questo non vuol dire buttare l'acqua sporca con tutto il bambino ma avere il coraggio di togliere in modo radicale queste mele marce per continuare ad aver fiducia perché non esiste alternativa".
 
- di Daniele Troilo

Fase 3, Bernini: "No proroga stato emergenza"

"Noi non siamo affatto d'accordo nel prolungare lo stato d'emergenza perché non possiamo dare l'immagine di un Paese di untori che non sa uscire dalla crisi. I turisti e gli investitori continuerebbero a scappare e quei pochi italiani che hanno iniziato a vedere un barlume di ripresa si troverebbe nuovamente nel panico per la paura di un nuovo lockdown. Durante l'emergenza sanitaria abbiamo provato a tendere una mano al governo ma era un gesto d'aiuto e non certo di elemosina perché noi non elemosiniamo attenzione, proponiamo soluzioni". Lo ha detto Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia, a 'Stasera Italia' su Rete4. 
- di Daniele Troilo

Coronavirus, la situazione in Italia: grafici e mappe

o stato della diffusione di Covid-19 nel nostro Paese sulla base del bollettino della Protezione Civile: dati a livello nazionale, regionale e provinciale.
- di Daniele Troilo

Coronavirus, in Italia 246.286 casi totali: 35.112 deceduti e 198.593 guariti. FOTO

Secondo il bollettino diffuso sul sito del ministero della Salute, aggiornato al 27 luglio, nelle ultime 24 ore si sono registrati 170 nuovi casi, 147 guariti e 5 vittime in più. Sono 45 i malati ricoverati in terapia intensiva, 1 in più del giorno precedente.
- di Daniele Troilo

Coronavirus in Romania, 1.104 casi e 19 morti nelle 24 ore 

In Romania, il Paese dei Balcani maggiormente colpito dalla pandemia, anche nelle ultime 24 ore i casi di coronavirus sono stati più di mille, per l'esattezza 1.104 su 7.574 test effettuati. Il totale dei contagi sale a 45.902. Vi sono stati da ieri altri 19 decessi, che portano a 2.206 il numero delle vittime dall'inizio dell'epidemia. Per la forte ripresa dei contagi, sugli arrivi in Italia da Romania e Bulgaria - entrambi Paesi Ue - è stato imposto l'obbligo di quarantena di 14 giorni. Per gli altri Paesi dei Balcani, extra Ue e extra Schengen, vige il divieto di ingresso in Italia. Si tratta di Serbia, Montenegro, Kosovo, Macedonia del Nord e Bosnia-Erzegovina.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Gb: il governo sconsiglia i viaggi nelle isole Baleari e Canarie

Il governo britannico non ha accolto la richiesta della Spagna di esentare le Canarie e le Baleari dall'obbligo di 15 giorni di quarantena imposta ai viaggiatori in arrivo dalla Spagna: il governo di Londra ha, anzi, diramato un avviso a evitare i "viaggi non essenziali" verso le Baleari e le Canarie, includendo così due delle principali mete del turismo britannico nello stesso avvertimento già emanato per la Spagna continentale. "Abbiamo considerato la situazione generale per i connazionali britannici che viaggiano da e verso le isole Baleari e Canarie, incluso l'impatto della richiesta quarantena al ritorno nel Regno Uniti e abbiamo concluso che dovevamo avvertire i cittadini su viaggi non essenziali per la Spagna tutta", ha spiegato un portavoce del Foreign Office, citato da Sky News. 
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus in Spagna, oltre 6.300 casi da venerdì

La Spagna ha registrato 6.361 nuovi  contagi da Covid-19 da venerdì scorso, 855 nelle ultime 24 ore. Lo ha reso noto il ministero della Salute, mentre il direttore del centro di allerta ed emergenza sanitaria, Fernando Simon, ha spiegato che il 60% dei casi e' asintomatico. Nell'ultima settimana sono sei i decessi registrati. 
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, Fitch: in Italia quinquennio senza crescita

Per Fitch la recessione scatenata dal coronavirus "avrà un impatto durevole sul Pil", segnando l'economia "per anni" al punto che i dieci Paesi sviluppati oggetto di analisi nel suo Global Economic Outlook, tra cui l'Italia, "nel 2025 resteranno del 3-4% sotto il livello implicito nel trend pre-crisi", scontando una riduzione dello 0,6% all'anno della loro crescita potenziale. Il Pil, si legge in un rapporto dell'agenzia di rating, tornerà al livello pre-covid entro la metà del 2022 negli Usa ed entro la fine del 2022 nell'eurozona nello scenario base che prevede il non ripetersi di impennate delle infezioni che portino a nuovi lockdown, anche se nel 2025 il Pil atteso si troverà ben al di sotto dei livelli impliciti attesi nel trend pre-virus. Peggio andrà all'Italia che, alla fine del quinquennio 2020-2025, si troverà con un saldo di crescita zero.
- di Redazione Sky TG24

Germania, focolaio di Coronavirus in Baviera: test a intero villaggio. FOTO

In un'azienda agricola alle porte di Mamming sono stati registrati 174 casi di contagio, motivo per il quale le autorità hanno imposto la quarantena per tutti i 500 dipendenti. Tra i lavoratori braccianti provenienti da Ungheria, Romania e Bulgaria.
- di Redazione Sky TG24

Bonus busta paga, da luglio fino a 100 euro in più per 16 milioni di lavoratori

Il beneficio ha origine dal taglio del cuneo fiscale, supera il bonus Renzi e riguarda i lavoratori con redditi fino a 40mila euro. La platea interessata è composta da circa 16 milioni di dipendenti o assimilati e si calcola avrà un effetto complessivo di 7 miliardi e 458 milioni di euro
- di Redazione Sky TG24

Recovery fund: fonti, domani sera Conte presiede Ciae

Dovrebbe svolgersi domani alle 20 la prima riunione del Comitato interministeriale per gli Affari europei sul Recovery fund. E' quanto apprende l'ANSA da fonti di governo. La riunione, che dovrebbe essere convocata dal ministro per gli Affari Ue Enzo Amendola, sarà presieduta dal premier Giuseppe Conte. Al tavolo è prevista la partecipazione del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, del ministro dell'Economia Roberto Gualtieri e degli altri ministri competenti. Dovrebbero essere invitati anche i presidenti di Anci, Regioni e Upi (ecco come andranno restituiti i soldi).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, Afp: oltre 650 mila vittime nel mondo

La pandemia di coronavirus ha causato la morte di oltre 650mila persone in tutto il mondo, quasi un terzo delle quali in Europa, secondo un conteggio del 'Afp realizzato da fonti ufficiali oggi. In totale, sono stati registrati 650.011 decessi, per un totale di 16.323.558 casi (9.190.345 persone sono considerate guarite). Il bilancio delle vittime è raddoppiato in poco più di due mesi e dal 9 luglio sono state registrate oltre 100.000 nuove morti. L'Europa rimane il continente più colpito in termini di bilancio delle vittime (208.138), ma la pandemia sta ancora progredendo rapidamente in America Latina e nei Caraibi, dove sono stati registrati 184.307 decessi. Gli Stati Uniti sono il Paese con il pedaggio più pesante (146.968 morti).
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus, le grafiche e le mappe del contagio in Italia

Secondo il bollettino diffuso sul sito del ministero della Salute, aggiornato al 27 luglio, nelle ultime 24 ore si sono registrati 170 nuovi casi, 147 guariti e 5 vittime in più. Sono 45 i malati ricoverati in terapia intensiva, 1 in più del giorno precedente
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus a Savona, da cluster nessun nuovo caso, 2 dimessi

Restano 71 i positivi correlati al cluster savonese. Lo riferisce Regione Liguria, precisando che anche oggi "nessun nuovo caso è stato registrato giornata di oggi". In totale sono 60 i clienti del ristorante o loro contatti risultati positivi, a cui si aggiungono otto dipendenti e tre operatori sanitari dell'Asl2 contatti di altri operatori sanitari clienti. Oggi sono stati refertati 150 nuovi tamponi, tutti risultati negativi. Dei cinque ricoverati due sono stati dimessi, due restano in ospedale, in buone condizioni, e uno si trova in isolamento nella residenza protetta "Casa del Clero" ad Albenga. IL BOLLETTINO DEL 27 LUGLIO.
- di Redazione Sky TG24

Lavoro, Istat: con la pandemia persi 500mila posti, a rischio un terzo delle imprese

Allarme di Roberto Monducci, direttore del Dipartimento per la produzione statistica dell’istituto, in audizione al Senato. In Italia, ha detto, il mercato del lavoro ha segnato “tre mesi consecutivi di cadute congiunturali”. In pericolo la sopravvivenza di molte imprese
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus: Emilia Romagna, nessun decesso e 33 nuovi casi

Nessun decesso e 33 nuovi casi in 2 ore: questi i dati sull'epidemia da coronavirus registrati in Emilia Romagna. Tra i nuovi casi, 21 sono persone asintomatiche, individuate nell'ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. La gran parte dei nuovi contagi, "quasi il 70% complessivamente e la totalità degli asintomatici", informa l'Ente regionale "sono riconducibili a focolai o a casi gia' noti e a persone rientrate dall'estero, per i quali la Regione si era mossa invia preventiva": in maggioranza azioni di tracciamento (un terzo dei nuovi positivi), controlli sui rientri da Paesi extra Schengen con il doppio tampone reso obbligatorio in Emilia Romagna e attivita' di screening nei comparti piu' a rischio come logistica e lavorazione carni. IL BOLLETTINO DEL 27 LUGLIO.
- di Redazione Sky TG24

Coronavirus nelle Marche, sta bene il primo paziente trattato con plasma

Il primo paziente marchigiano trattato con il plasma è fuori pericolo e oggi è stato trasferito dal reparto di terapia intensiva al quello di malattie infettive dell'azienda ospedaliera Marche Nord, dove era stato rimasto fino al 14 luglio scorso, giorno in cui le sue condizioni si sono aggravate per una polmonite interstiziale da Covid e con gli organi compromessi, i particolare i polmoni. "Come prevedono i nuovi protocolli - ha spiegato il primario di terapia intensiva di Marche Nord Michele Tempesta - il paziente non e' stato intubato e abbiamo deciso di somministrargli il plasma iperimmune già dal giorno successivo". A questa somministrazione ne sono seguite altre due, il 17 luglio e il 19. "Dopo i primi sette giorni in cui il paziente si è dimostrato stabile - ha aggiunto il medico - le sue condizioni sono sensibilmente migliorate, fino ad essere fuori pericolo". "Questo e' un percorso che ci da' molte speranze", ha concluso il primario. IL BOLLETTINO DEL 27 LUGLIO.
- di Redazione Sky TG24

Il coronavirus altera le cellule che producono anticorpi

Il coronavirus SarsCoV2, nei pazienti che sviluppano una grave polmonite Covid-19, altera la famiglia di cellule che producono anticorpi, quella dei linfociti B. La scoperta, frutto di una ricerca italiana, potrebbe avere importanti implicazioni per elaborare nuove strategie terapeutiche e per sviluppare dei vaccini che abbiano una grande efficacia. Pubblicato sullo European Journal of Immunology, il risultato si deve ai ricercatori dell'Università di Modena e Reggio Emilia (Unimore) guidati da Andrea Cossarizza. Alla ricerca hanno partecipato anche Sara De Biasi e Domenico Lo Tartaro. "Il risultato ci dice che nello sviluppo dei vaccini bisogna tenere conto di strategie che scavalchino questo tipo di alterazioni che abbiamo osservato" ha detto Cossarizza. Lo studio ha fatto emergere un ulteriore effetto dell'infezione, scoprendo che nel sangue di questi pazienti diminuiscono in maniera significativa i linfociti B, sia "vergini", ovvero che non hanno ancora incontrato i loro antigeni (le sostanze che il sistema immunitario considera estranee), sia le cellule di memoria, cioé quelle che li hanno già riconosciuti e combattuti. IL BOLLETTINO DEL 27 LUGLIO.
- di Redazione Sky TG24

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24