FAI, torna il censimento de “I luoghi del cuore”: tra vette e luoghi storici della salute

Cronaca

Dall'Italia, ma anche dall'estero, si possono votare i posti italiani che più si amano e che si vorrebbero tutelare. Nell'edizione di quest'anno, sono stati introdotti due premi speciali dedicati alle bellezze dell'Italia sopra i 600 metri e, in piena emergenza Coronavirus, ai luoghi storici della salute 

Per la decima edizione torna il censimento del FAI, il fondo ambiente italiano, su "I Luoghi del cuore". Tutti i cittadini, in Italia e all'estero, sono chiamati a votare i posti italiani che amano di più e che vorrebbero vedere tutelati e valorizzati. Quest'anno è possibile indicare il "luogo del cuore FAI" fino al 15 dicembre 2020. Il fondo ambiente italiano ha previsto, inoltre, due premi speciali dedicati alle bellezze dell'Italia sopra i 600 metri e, in piena emergenza Coronavirus, ai luoghi storici della salute (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE)

Il censimento

approfondimento

Luoghi del cuore Fai, Cristiana Capotondi 'elegge' La Maddalena

"I luoghi del cuore FAI" è un censimento che viene organizzato ogni anno dal Fondo Ambiente Italiano con Intesa Sanpaolo, sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Mibact. Tra i posti da votare quest'anno ci sono case montane, sentieri secolari, chiesette e castelli arroccati sulle vette. Ma anche farmacie storiche o ospedali nati nel Rinascimento. "In questi due mesi di quarantena - ha spiegato il vicepresidente esecutivo del Fai, Marco Magnifico, che in occasione della conferenza web ha annunciato anche la riapertura dei beni del Fai a fine mese - gli italiani sembrano aver riscoperto quanta voglia di Italia hanno. I luoghi del cuore incarnano questo amore, spesso campanilistico, un po' come siamo noi". Ai tre luoghi più votati andranno 50, 40 e 30 mila euro di finanziamento, 20 mila ai vincitori delle classifiche speciali, mentre il più caldeggiato via web sarà protagonista di un video a cura della Fondazione.

La riscoperta della campagna

Dal 2003 a oggi, la campagna è diventata cassa di risonanza in favore di piccole e grandi bellezze da non dimenticare, con 119 progetti promossi in 19 regioni, più di 7 milioni di voti ricevuti - 2,2 solo nel 2018 - più di 800 comitati nati e una mappatura unica e spontanea di oltre 37 mila beni. Tra le vittorie, ricorda la responsabile del progetto, Federica Armiraglio, "c'è il recupero e l'apertura della Tomba degli scudi nella Necropoli Monterozzi di Tarquinia". O le piccole case montane al Giardino della Kolymbethra nella Valle dei Templi di Agrigento. "Le notai nel '99 quando ci chiesero di salvare il Giardino e stavano già crollando", ha detto Magnifico.

Come votare "I luoghi del cuore FAI"

Per votare basta andare sul sito del FAI e cercare il nome del luogo del cuore. Se è già in classifica basterà fare click sul pulsante "Vota con 1 click", registrarsi al sito FAI o effettuare l'accesso, se già registrati, tramite email o Facebook. Se, invece, il luogo preferito non è ancora stato inserito, lo si può aggiungere registrandosi o accedendo al sito. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.