Coronavirus, la notte di Torino senza movida. VIDEO

Cronaca

Il capoluogo piemontese di sera è deserto. Ci sono molte iniziative per trascorrere il tempo in casa per fronteggiare la pandemia e il rischio di contagio

Pochissime persone in strada e tante forze dell’ordine che controllano. La notte di Torino durante l’emergenza sanitaria dimentica la movida e aguzza l’ingegno con tante iniziative per sentirsi meno soli a casa. Il nostro corrispondente, Massimo Postiglione in questo video mostra i locali con le saracinesche abbassate e le acque del Po che forse non sono state da tanto tempo, ormai, così limpide. Dai balconi alcuni ragazzi hanno proiettato sui muri delle case di fronte spezzoni di cartoni animati per intrattenere chi volesse passare il tempo in modo diverso nella propria abitazione. Piazza San Carlo, la Mole Antonelliana, Piazza Castello appaiono desolate: solo qualcuno che fa jogging da solo e pochi rider che consegnano cibo a domicilio (IL LIVEBLOG - LO SPECIALE)

Ultimo bollettino

Sono otto i nuovi decessi di persone positive al coronavirus in Piemonte, (CORONAVIRUS IN PIEMONTE) dove il numero totale delle vittime dall'inizio dell'emergenza sale a 183. Lo ha reso noto ieri l'Unità di crisi della Regione Piemonte, che registra anche cinque nuovi guariti: due uomini di Torino (uno di 37 e l'altro di 55 anni), due donne dell'Astigiano (di 87 e 76 anni) e un uomo del Cuneese di 44 anni. Si aggiungono alle tre guarigioni annunciate mercoledì. Superano quota tremila i contagi: le persone positive al coronavirus sono 3.017. Quelle ricoverate in terapia intensiva sono 263. I tamponi diagnostici finora eseguiti sono 9.424, di cui 5.812 negativi. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.