Coronavirus, Poste riapre cinque uffici che si trovano nella zona rossa

Cronaca

"A partire da lunedì 2, le pensioni del mese di marzo saranno messe in pagamento anche nei 5 Uffici Postali a Codogno, Casalpusterlengo, Castiglione D'Adda, San Fiorano in provincia di Lodi, e Vo' Euganeo in provincia di Padova", fa sapere Poste Italiane

"A partire da lunedì 2, le pensioni del mese di marzo saranno messe in pagamento anche nei 5 Uffici Postali a Codogno, Casalpusterlengo, Castiglione D'Adda, San Fiorano in provincia di Lodi e Vo' Euganeo in provincia di Padova". A comunicarlo è Poste Italiane che fa sapere quindi che i cinque uffici all’interno della zona rossa istituita a causa del Cronavirus "riaprono al pubblico" (GLI AGGIORNAMENTI - SPECIALE - I NUMERI - ESSELUNGA RIATTIVA LA CONSEGNA NELLA ZONA ROSSA).

Borrelli: "Vita nelle zone rosse proseguirà regolarmente"

A confermare la riapertura, anche il commissario Borrelli nel corso della conferenza stampa alla protezione Civile. "L'assistenza alla popolazione prosegue, lunedì riapriranno le poste in alcuni Comuni per pagare le pensioni. Nelle zone rosse la vita proseguirà regolarmente", ha spiegato.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24