Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Meteo, le previsioni di martedì 23 aprile

i titoli di sky tg24 delle 18 del 22 aprile

3' di lettura

Per la giornata post-Pasquetta è previsto maltempo al Nord con piogge e rovesci. Neve oltre i 1700 metri in montagna. Allerta gialla in Piemonte e Liguria. Acqua alta a Venezia. Instabilità anche nelle regioni centrali. Nubi sparse al Sud. IL METEO IN ITALIA E NEL MONDO

Il maltempo sull’Italia prosegue anche martedì 23 aprile, dopo aver già colpito la penisola anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta (IL METEO). Sono previste precipitazioni al Nord, con piogge e rovesci che interesseranno soprattutto Piemonte (dove scatta l’allerta gialla), Liguria e a Venezia. Prevista anche neve oltre i 1700 metri in montagna. Nelle regioni centrali instabilità e piovaschi. Nubi sparse al Sud.

Le previsioni al Nord

Al Nord maltempo diffuso con piogge e rovesci, anche a carattere temporalesco e localmente intensi. Neve sull'arco alpino oltre i 1700-1900m. Temperature in calo, massime tra 14 e 17. Nella notte e in mattinata il cielo sarà molto nuvoloso con piogge sparse. Poi nel pomeriggio rimarrà il maltempo diffuso con piogge e rovesci. Per la giornata di martedì, l’Arpa Piemonte, l'Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale, ha emanato allerta gialla per precipitazioni intense. C’è rischio di locali allagamenti e isolati fenomeni di versante. Allerta gialla anche in alcune zone della Liguria per piogge diffuse e temporali, dalle 4 alle 15  sul Ponente Ligure, la zona di Genova, la Valle Stura e l'entroterra savonese fino alla Val Bormida mentre sulle zone del Levante Ligure e sulle valli Scrivia, Aveto e Trebbia l'allerta scatterà alle 9 per terminare alle 19.

Acqua alta a Venezia

Le condizioni meteo dovrebbero peggiorare anche a Venezia: la Protezione civile ha reso noto che le previsioni parlano di possibili precipitazioni nel corso della giornata di martedì. Il Centro maree fa sapere che cinquanta minuti dopo la mezzanotte si prevede un possibile picco di acqua alta di 105 centimetri. Uno scenario confermato dal Centro meteorologico dell'Arpav, che sottolinea come martedì ci sarà una "probabilità nel complesso alta (75-100%) di fenomeni in prevalenza diffusi e anche a carattere di rovescio o locale temporale, con delle pause soprattutto sulla pianura centro-meridionale e sulle Dolomiti”.

Il meteo al Centro

Al Centro per la giornata di martedì è attesa una spiccata instabilità, in particolare su alta Toscana, Umbria e Marche. Previsti piovaschi e locali temporali, maggiore variabilità altrove. Temperature in calo, massime tra 16 e 19. Al mattino i rovesci saranno intensi su dorsale e Adriatico.

Le previsioni al Sud

Al Sud nubi sparse e schiarite, più ampie nella seconda parte del giorno, isolati piovaschi su dorsale ed Adriatico. Temperature senza variazioni, massime tra 19 e 23. Nella notte e al mattino ci sarà nuvolosità irregolare con sporadiche piogge a carattere intermittente su ionio e Adriatico, venti forti di scirocco ovunque (IL MALTEMPO IN SICILIA A PASQUETTA - NAUFRAGIO IN SARDEGNA PER IL MALTEMPO).

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"