Incidenti aerei: i dati sulla sicurezza in volo negli ultimi 40 anni

Cronaca

Chiara Piotto

Nonostante un picco di incidenti mortali nel 2018, i dati mostrano che volare è diventato sempre più sicuro

Dopo lo schianto del volo Ethiopian Airlines si è riacceso il dibattito sulla sicurezza aerea. In molti hanno sottolineato come il 2018 sia stato un anno “nero”, con 556 morti rispetto ai 44 dell’anno precedente. Ma guardando ai dati in un periodo di tempo più prolungato la prospettiva cambia: in quarant’anni il tasso di incidenti aerei si è ridotto di oltre 13 volte, se si guarda il rapporto tra numero di vittime e il numero di voli effettuati.

Volare negli ultimi decenni

Il grafico è stato realizzato basandosi sui dati raccolti dall’Aviation Safety Network. Le cifre sulle vittime in incidenti ogni milione di partenze effettuate dimostrano come volare sia diventato molto più sicuro negli ultimi decenni. Lo stesso 2018, annata con molti più incidenti fatali rispetto al 2017, è stato il terzo più sicuro nella storia dei voli con passeggeri civili. L’incidente più grave dell’anno è stato proprio quello del volo Lion Air precipitato al largo di Giacarta, ora sotto esame perché a cadere era stato un Boeing 737 Max 8, stesso modello del volo Ethiopian Airlines. 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.