Violenta per anni le 2 figlie della compagna, arrestato 50enne di Bari

Cronaca
Foto d'archivio
violenza_minori_abusi_ansa

L’imprenditore è accusato di violenza sessuale e corruzione di minorenne continuata e aggravata. Avrebbe abusato della più piccola di notte e molestato la più grande in modo più esplicito man mano che cresceva. A insospettire la madre, comportamenti insoliti delle bimbe

Per anni un uomo di 50 anni, imprenditore barese, avrebbe abusato delle due figlie minori della sua compagna: con queste accuse è stato arrestato dalla polizia. I reati ipotizzati sono violenza sessuale e corruzione di minorenne continuata e aggravata. L’uomo, secondo gli investigatori, avrebbe abusato della ragazzina più piccola di notte, mentre era nella sua stanza. E anche la più grande avrebbe raccontato di aver subito abusi.

I sospetti della madre e la scoperta degli abusi

La mamma delle due ragazzine si sarebbe insospettita per alcuni comportamenti insoliti della figlia maggiore e, secondo quanto ricostruito dalla polizia, avrebbe iniziato a farle numerose domande. Avrebbe scoperto, così, che le due bambine erano diventate oggetto degli abusi del compagno. La figlia più grande avrebbe riferito che, man mano che cresceva, le molestie sessuali dell’uomo sarebbero diventate sempre più esplicite.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24