Genova, Tullio Solenghi ricorda le 43 vittime del ponte Morandi. VIDEO

Cronaca

Lunghi applausi, lacrime e tanta tristezza in piazza De Ferrari dove migliaia di persone, circa 7 mila, si sono riunite per un momento di ricordo collettivo. L’attore genovese ha raccontato per ognuna delle vittime un aneddoto

Lunghi applausi, lacrime e tanta tristezza a Genova, in piazza De Ferrari dove migliaia di persone, circa 7 mila, si sono riunite a un mese dal crollo del Ponte Morandi per un momento di ricordo collettivo, per "farsi forza l'un l'altro", in nome dello spirito di questa città che si è unita nella tragedia e che vuole ripartire (LE FOTO SIMBOLO DEL CROLLO). Sul palco l'attore genovese Tullio Solenghi ha letto i nomi delle 43 vittime, accompagnato dagli archi dell'orchestra del teatro Carlo Felice (CHI SONO LE VITTIME).

Un dettaglio e un ricordo per tutte le vittime

Per ognuna delle vittime Solenghi ha raccontato qualcosa, un dettaglio, un ricordo, e l'applauso di tutta la piazza lo ha accompagnato interminabile. La commozione nella sua voce ha contagiato tutti i presenti.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24