Crollo ponte Genova, rimosso il camion simbolo della tragedia

2' di lettura

A oltre 48 ore dal crollo del ponte Morandi a Genova, è stato rimosso dalla parte della struttura rimasta in piedi anche il camion simbolo della tragedia (LIVEBLOG). Si tratta del furgone verde con la scritta Basko rimasto fermo a 10 metri dal baratro. Insieme al veicolo, il 16 agosto, la polizia stradale ha rimosso anche gli altri camion e auto che si trovavano ancora bloccati sull’argine destro del Polcevera (FOTO - VIDEO - LE VITTIME).

Il camion salvo a 10 metri dal baratro

Il camion, rimasto fermo a pochi metri dal punto del crollo, si è salvato solo perché una macchina davanti a lui lo ha superato, costringendo l'autista a frenare. Nei giorni scorsi, il conducente del mezzo ha raccontato agli amici: "Ho visto crollare la strada davanti a me con tutte le auto che avevo davanti". Il guidatore ha 37 anni, è italiano e ha figli. L’uomo "stava rientrando da un giro di consegne per i nostri supermercati della riviera di Ponente ed era diretto verso Genova Bolzaneto", quando l'asfalto si è sbriciolato davanti ai suoi occhi, hanno fatto sapere dalla Basko. Il camionista, racconta a Sky TG24 un altro testimone della tragedia, si è salvato grazie a un sorpasso. "Io viaggiavo sul mio mezzo proprio dietro al furgone della Basko - racconta Idris - quando ho visto un'auto sorpassare il camion verde e blu che ha dovuto per forza frenare un po'". Quella frenata gli ha permesso di fermare la sua corsa 10 metri prima che l'asfalto crollasse. 

Genova, crollo ponte Morandi. TUTTI I VIDEO
Guarda tutti i video

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"